20170205

Il Lecco da tre sberle al Fafulla e lo condanna all'ultimo posto.


Foto di Alessio Corti 

di Gianni Riva LECCO . Nella quinta di ritorno del campionato di Serie D il Lecco vincendo 3-0 contro il Fanfulla Cavenago lascia ai lodigiani l'ultiimo posto della clasifica del girone B, Al Rigamonti Ceppi in una giornata piovosa e fredda i giovani aquilotti di mister Bertolini hanno "scaldato" lo stadio con il non molto pubblico presente fornendo una prestazione tutta colma di determinazione e grande cuore che hanno disorientato gli avversari.
Nel collettivo bluceleste parte del merito della vittoria va al centrocampista ivoriano  Pierrot Karamoko autore di una doppietta prima del gol del secondo tempo del nuovo entrato Romchi.Un centrocampista  votato all’interdizione ma anche alla costruzione del gioco:.Già nel primo tempo al 7mo il numero 8 del Lecco confermava la sue qualità segnando l'1-0 ribattendo in rete il rinvio del portoiere avversario intervenuto sul tiro di Caraffa.

 Facile il tap in di Karamoko. Quest'ultim realizzava la doppietta su calcio di testaal 14mo. Il Fanfulla rimaneva in dieci dal 24mo per fallo su l'ultimo uomo blceleste Karamoko  Achilli lasciava il terreno di gioco. Altro problema per i bianconeri lodigiani ancor di più nel rimontare il doppio passivo. Particolarità che si vedeva in tutto il primo tempo. Alla ripresa del gioco dopo l'intervallo il Fanfulla cercava qualche timida reazione ma la difesa di casa era molto attenta in particolare con il giovane 19enne interessante Benedetti, 

A chiudere definitivamente l'incontro degli aquilotti la rete al 37mo del nuovo entrato Ronchi bravo a ribattere in rete dopo che per due volte i legni della porta del Fanfulla rimandavano in campo il pallone. Nella bella prestazione del Lecco purtroppo è mancato il giusto approccio di Locatelli tanto che mister Carli (sulla panchina del Lecco per la squalifica di mister Bertolini) l'ha sostituito al 10mo slla ripresa con Ronchi. La morale uscita dal sdelicato impegno per i giovani blucelesti è che se giocano così confermare la categoria non è un problema..