20170216

Le nevi dei Piani di Bobbio accolgono venerdì 17 il Trofeo Interforze di sci. Apripista l'assessore regionale Antonio Rossi.



di Gianni Riva
 LECCO - Saranno ancora le piste dei Piani di Bobbio a fare da cornice al consueto Trofeo Interforze di sci  che quest'anno raggiunge la 21na edizione e che avrà luogo il prossimo venerdì 17 febbraio. Costituito nell'ormai lontano 1996, il programma della manifestazione vedrà  quest'anno la presenza, nel ruolo d'apripista, di Antonio Rossi, portacolori della Guardia di Finanza e assessore allo sport della Regione Lombardia. Organizzato dal comitato interforze 'tempo libero', il torneo è patrocinato dalla Prefettura, Provincia, Comune di Lecco e Barzio, Camera di Commercio e Coni provinciale e il programma prevede il ritrovo alle ore 8.00 presso il Piazzale di partenza della cabinovia, per dare il via alla gara verso le ore 9.00 con lo sci di fondo, a cui seguirà quella di slalom e snowboard.  
Oltre agli appartenenti delle forze di Polizia in servizio ed in congedo, la partecipazione è aperta ai loro familiari, simpatizzanti e bambini di età non inferiore ai 6 anni. A sfidarsi per raggiungere i migliori risultati e aggiudicarsi il trofeo, i rappresentanti di Carabinieri, Guardia di Finanza, Polizia di Stato, Polizia Penitenziaria, I.p.a., Corpo Forestale dello Stato, Vigili del Fuoco (vincitori lo scorso anno), Polizia Municipale e Croce Rossa, sia in servizio che in congedo. Stesso copione, tanti i protagonisti e un unico reale obbiettivo: trascorrere una giornata all'insegna dell'amicizia e dello sport, ma soprattutto della solidarietà. Al primo agente della Polizia di Stato che si classificherà nella gara di slalom della 21^ edizione del Trofeo Interforze, , riceverà una coppa in memoria di Francesco Pischedda, l’agente della sezione di Bellano della Polstrada deceduto dopo essere caduto da un cavalcavia lungo la Ss 36 a Colico A consegnarlo sarà il comandante della Polizia Stradale di Lecco Mauro Livolsi.