20170208

LORENZO RIVA È IL PRESIDENTE DESIGNATO DI CONFINDUSTRIA LECCO E SONDRIO

Il Consiglio Generale di Confindustria Lecco e Sondrio riunitosi ieri, 6 febbraio, ha designato il Presidente da sottoporre all’Assemblea dei Soci



Come previsto dallo Statuto, in previsione del rinnovo delle cariche al vertice dell’Associazione, il Consiglio Generale di Confindustria Lecco e Sondrio riunitosi ieri, 6 febbraio, ha designato il Presidente per il quadriennio 2017-2021 da sottoporre all’Assemblea.

Dopo le consultazioni di un’ampia platea di Associati, la Commissione di Designazione ha sottoposto la candidatura di Lorenzo Riva al Consiglio Generale, che lo ha designato alla guida dell’Associazione.
Classe 1958, imprenditore di seconda generazione e Presidente di ELECTRO ADDA (Beverate di Brivio - LC), Lorenzo Riva entra negli anni ‘80 in azienda dove ricopre diversi ruoli, fino ad assumerne la guida alla fine degli anni ’90. Prende slancio con lui la spinta all’internazionalizzazione di ELECTRO ADDA, che oggi impiega nel complesso 150 dipendenti circa, dislocati nei due stabilimenti in Italia e in Romania. L’azienda ha inoltre attive joint venture sia in Germania sia nella stessa Romania.
Lorenzo Riva ha alle spalle anche una lunga esperienza associativa. Già componente dell’allora Consiglio Direttivo ed anche Presidente del Gruppo Metalmeccanico della Territoriale di Lecco negli anni precedenti la fusione con quella di Sondrio, è a tutt’oggi componente del Consiglio Generale e Responsabile del Gruppo Scuola di Confindustria Lecco e Sondrio, oltre che componente del Consiglio Generale di Federmeccanica.
La procedura di rinnovo della Presidenza verrà completata dall’Assemblea dei Soci alla quale compete, per Statuto, la nomina del Presidente dell’Associazione.