20170221

Mostra della designer Carlotta Modica Amore


Fino al 10 marzo gli spazi del tetaro San Teodoro di Cantù ospiteranno una selezione di sei installazioni di design pensate e realizzate dall'artista: tre lampade da terra che raffigurano figure totemiche africane, due arazzi di tessuto e vetro, e Woodoo Mask, una singolare maschera tribale realizzata trasformando la tradizionale destinazione d'uso di uno sgabello in plastica in un supporto artistico, decorato con corde e piume.

Le opere di Carlotta Modica Amore (1991) si caratterizzano per la lavorazione artigianale che diviene gioco e sfida con i materiali più disparati, dalla lana al cotone, dalla corda da arrampicata al vetro, offrendo invece alla vista una vocazione tattile che alterna parti ruvide ad altre più morbide, e una colorata e vibrante presenza totemica.
La sua pratica artistica è un'attitudine, una narrazione che pone le sue basi nell'intreccio di differenti passioni: la storia e l'evoluzione del design, il tema del viaggio, la cultura africana, l'antropologia, il riuso di materiali di scarto. Designing Africa approccia la cultura artistica, decorativa e iconografica africana, e allo stesso tempo gioca sulla linea di confine tra arte e design, senza mai pienamente corrispondere a una delle due discipline ma prendendo dalla prima uno spirito eversivo e critico e dalla seconda la possibile funzionalità dell'oggetto.