20170213

NUOVA CAMPAGNA DI COINVOLGIMENTO VOLONTARI A VILLA CARLOTTA


Villa Carlotta cerca nuovi volontari da coinvolgere nella vita culturale dell’Ente. Persone di ogni età e provenienza, motivate a dedicare qualche ora del proprio tempo alle attività del museo e del parco, appassionati di arte e natura.

L’impegno richiesto non prevede una disponibilità assidua, ma è flessibile in base alle esigenze e agli orari di ciascuno e può riguardare sia il patrimonio botanico che quello artistico. Chiunque voglia aderire al progetto può quindi rendersi utile nell'ambito più affine alle proprie competenze e ai propri interessi: dal supporto agli eventi e alle attività educative, all’affiancamento del personale per l’assistenza ai visitatori, alla raccolta di foto oppure alla redazione di testi per le campagne di comunicazione sui social network, ognuno ha l'opportunità di contribuire in modo unico e personale alla crescita di un'importante realtà.
Un altro importante ambito nel quale il supporto di volontari è cruciale è quello relativo a tutte le attività riguardanti la sfera del sociale; l’Ente infatti ambisce ad offrire servizi gratuiti nei confronti di anziani, disabili e soggetti deboli. In un momento di crisi economica e di contrazione delle risorse l’avere a disposizione energie aggiuntive permetterebbe a Villa Carlotta di estendere la propria offerta nei confronti di cooperative, associazioni e realtà che si occupano di tali categorie.
Per il volontario molti saranno i risvolti positivi: gratificazione personale, occasioni di formazione, tempo trascorso in una situazione di immersione nell’arte e nella natura, arricchimento del proprio Curriculum Vitae, accesso gratuito al parco e al museo, partecipazione a diverse iniziative organizzate dall’Ente.
Il coinvolgimento degli aspiranti volontari avviene a cura di Villa Carlotta, tramite l’iscrizione all’affiliata locale di Auser - associazione di volontariato e promozione sociale, tesa a valorizzare gli anziani e a far crescere il loro ruolo attivo nella società.
Per tutti coloro che hanno intenzione di intraprendere questo percorso l'appuntamento è fissato per l'8 marzo alle ore 16:00 presso Villa Carlotta, in via Regina 2, a Tremezzina. In seguito alla presentazione del progetto si terranno dei colloqui individuali per avviare ciascun volontario all'ambito rispetto al quale è più predisposto.
“Il volontario - commenta la Dott.ssa Mara Sugni, responsabile dei servizi educativi dell'Ente - si configura come una grande ricchezza che con forte motivazione mette a disposizione parte del proprio tempo per gli altri, divenendo il mezzo con cui si creano valori e legami sociali, beni relazionali e capitale sociale”.