20170211

Trofeo Interforze” di sci: venerdì 17 ai Piani di Bobbio slalom e fondo con le forze di Polizia


di Gianni Riva  LECCO - Dopo la vittoria della scorsa edizione dei Vigili del Fuoco chi sarà a vincere il trofeo del 2017- Le nevi della località sciistica barziese dei Piani di Bobbio benerdì 17 febbraio ospitano l'edizione 2017 del Trofeo Interforze di Sci alpino tiservato agli operatori delle Forze di Polizia e simpatizzanti organizzato dal comitato Forze di Polizia.Tempo libero. 
  

L’evento sportivo, che quest’anno taglia il traguardo della 21ma edizione, è stato presentato nella sede di Confcommercio Lecco. Alla conferenza stampa della presentazione della nuova edizione del Trofeo Interforze di sci  hanno presenziato il presidente della Provincia Flavio Polano  il vice   questore Andrea Atanasio, il comandante della Polizia Stradale Mauro Livolsi. il comandante della Polizia locale Franco Morizio, la direttrice della casa circondariale cittadina Antonina D’Onofrio e i rappresentanti dell’arma dei carabinieri  maresciallo Giuseppe Silvano e della Guardia di finanza il maresciallo Maria Cunzolo e Salvatore Miceli presidente dell'Associazione Polizia sdi Stato in congedo.

  Era presente anche Carlo Gaddi, già campione mondiale di canottaggio, ispettore capo presso la stazione di Lecco del Corpo forestale dello Stato ora aggregato ai Carabinieri.Nel suo intervento il dottor Atanasio  ha sottolineato la passione e l’entusiasmo che animano da sempre gli organizzatori della manifestazione (che prevede prove di slalom, sci di fondo a tecnica libera e snowboard) e rimarcato l’importanza di una sfida da condividere in un momento di amicizia e fratellanza, "considerato che tutti noi siamo impegnati per lo stesso nobile scopo, ossia venire incontro ogni giorno alle attese e alle richieste dei cittadini":. 
Il coordinatore  del Trofeo Interforze Filippo Di Lelio ha quindi evidenziato il ragguardevole traguardo raggiunto. 


“E’ una manifestazione molto bella - ha affermato dal canto suo Antonina D’Onofrio, direttrice della Casa circondariale - quella che il “Comitato Interforze” propone ogni anno, poiché la gara costituisce un momento di incontro non propriamente istituzionale. Il nostro è un lavoro portato avanti in silenzio, perciò quando ci si trova è bello confrontarsi, scambiarsi opinioni e condividere anche uno spazio ricreativo”. “La Polizia penitenziaria ci sarà - ha aggiunto la direttrice - perché anche noi siamo animati dal desiderio di stare insieme e di trascorrere una rilassante giornata sulla neve”. Luca Checuz della Polizia di Stato ha quindi dato appuntamento a venerdì 17 febbraio a partire dalle ore 9.15 per la gara di fondo. Un’ora più tardi entreranno in scena i protagonisti dello slalom e dello snowboard, mentre le premiazioni sono previste per le 12.30 sul piazzale antistante il ristorante “Funivia”, dove - a seguire - si terrà il pranzo sociale. 

Quest'anno l'evento assume anche un valore umano. Al primo agente della Polizia di Stato che si classificherà nella gara di slalom della 21^ edizione del Trofeo Interforze, , riceverà una coppa in memoria di Francesco Pischedda, l’agente della sezione di Bellano della Polstrada deceduto dopo essere caduto da un cavalcavia lungo la Ss 36 a Colico A consegnarlo sarà il comandante della Polizia Stradale di Lecco Mauro Livolsi. In ricordo della scomparsa dell'agente è stato osservato un minuto di silenzio all'inizio della conferenza stampa.