20170326

A MILANO CON LA CIVICA SCUOLA DI MUSICA PER IL CONCERTO DEL VIOLINISTA GIDON KREMER: UNA LEGGENDA DELLA MUSICA



Nell’ambito dei corsi di Guida all’ascolto della musica, il Civico Istituto di Musica “G. Zelioli” organizza una trasferta a Milano per un evento musicale straordinario: il concerto che vedrà protagonista il leggendario violinista Gidon Kremer con la sua orchestra Kremerata Baltica. Interpreti di un approccio alla musica libero e audace, curioso e creativo, Kremer e i suoi musicisti rendono ogni loro esibizione un evento memorabile. La serata fa parte del Kremerata Baltica 20th Anniversary Tour e delle celebrazioni per il settantesimo compleanno di Kremer.


Il concerto avrà luogo lunedì 10 aprile alla Sala Verdi del Conservatorio di Milano, con partenza in autobus da Lecco alle ore 18.

Per iscriversi telefonare al n. 0341 42 27 82  (da lunedì a venerdì ore 14.30-18) o scrivere una email info@civicalecco.org


È un’occasione da non perdere per tutti coloro che amano la musica al di fuori di ogni schema precostituito: il programma va da Bach ad Astor Piazzolla in una travolgente cavalcata fra le epoche e i generi musicali antichi e moderni. La stessa carriera di Gidon Kremer è stata quella meno convenzionale  fra tutti i più grandi violinisti del mondo. Nato a Riga, in Lettonia, ha iniziato gli studi all’età di quattro anni con il padre e il nonno. All’età di sette anni è entrato alla Scuola di Musica di Riga. Ha vinto il suo primo premio a sedici anni in un Concorso nazionale promosso dalla Repubblica Lettone e due anni dopo ha iniziato a studiare con David Oistrakh al Conservatorio di Mosca. Ha continuato a vincere premi prestigiosi incluso quello del Concorso “Queen Elisabeth” e il primo premio ai Concorsi Internazionali “Paganini” e “Tchaikovsky”. Questi successi hanno dato inizio a una carriera durante la quale Gidon Kremer si è affermato a livello internazionale come uno dei più originali artisti della sua generazione. Si è esibito su tutti palcoscenici più importanti del mondo, con le più grandi orchestre d’Europa e d’America e i più rinomati direttori d’orchestra contemporanei. La sua estesa discografia annovera più di centoventi registrazioni, molte delle quali gli sono valse riconoscimenti e premi internazionali Nel 1997 ha fondato l’orchestra da camera Kremerata Baltica con lo scopo di promuovere giovani musicisti di talento. Gidon Kremer suona un violino Nicola Amati del 1641. È anche autore di quattro libri di successo tradotti in diverse lingue e in cui si riflettono il suo impegno e le sue conoscenze in campo artistico.