20170308

APERTA IN OCCASIONE DELLA FESTA DELLA DONNA LA MOSTRA DI AUTOGRAFI AL FEMMINILE

L'esposizione frutto della collezione privata di Pierangelo: firme rosa prestigiose dallo sport alla cultura, dal cinema al... Premio Nobel



E' stata inaugurata oggi, 8 marzo, Festa della Donna, alla presenza dell'autore, la mostra dal titolo "Le donne: cinema, sport, arte, letteratura" che propone fotografie e autografi originali frutto della collezione personale di Pierangelo Besana. Si spazia dal cinema (Sophia Loren e Monica Bellucci) alla cultura (Camilla Cederna, Isabel Allende), dallo sport (le tenniste Monica Seles e Steffi Graf, le sciatrici Debora Compagnoni e Stefania Belmondo...), alla moda (Claudia Schiffer e Naomi Campbell), arrivando a due Premi Nobel (Santa Madre Teresa di Calcutta e Rita Levi Montalcini). Una carrellata di foto d'epoca con autografi e dediche a Besana sicuramente interessante e particolare.

L'esposizione, che proseguirà fino a sabato 25 marzo, sarà visitabile nei seguenti orari di apertura al pubblico di Confcommercio Lecco: dal lunedì al venerdì alla mattina dalle 8.30 alle 12.30, il pomeriggio dalle 14 alle 18 (venerdì chiusura anticipata alle 16.30).

Oltre a quella di Besana, in occasione di "Leggermente", la manifestazione organizzata da Confcommercio Lecco e Assocultura Confcommercio Lecco e al via sabato 11 marzo, sono due le mostre che verranno ospitate a Palazzo del Commercio, all'ingresso della sala conferenze. Dal 21 al 23 marzo, verranno esposti i disegni di Felice Feltracco, illustratore del libro "Quando il sole si arrabbia" pubblicato con Chiara Frugoni per l’editore Cinquesensi. Dall'11 al 26 marzo invece troveranno spazio le tavole originali delle illustrazioni realizzate da Gianni Cella per il libro  "E tu chi sei: L'Okapì" scritto da Dino Ticli: questa mostra è organizzata dal Coe con la collaborazione del Gruppo Terziario Donna di Confcommercio Lecco e della Galleria Melesi. Senza dimenticare l'esposizione "Don Milani a Barbiana: il silenzio diventa voce", promossa dal Comune di Lecco insieme a Assocultura Confcommercio Lecco, che si può visitare a Palazzo delle Paure a Lecco fino al 30 aprile.