20170323

Ima e Novastilmec, vetrina della produzione del territorio

Sabadini: “La qualità della nostra componentistica è apprezzata in tutta Europa”


Nella giornata di ieri la Ima di Arosio e la Novastilmec di Garbagnate Monastero hanno aperto le porte a una delegazione di imprenditori europei. Provenienti da Germania, Belgio, Svezia, Polonia, Austria e Romania hanno visitato il nostro territorio in occasione della due giorni organizzata da Ice e Confapi (Confederazione Italiana della Piccola e Media Industria Privata cui Api Lecco aderisce) per la promozione del made in Italy nel settore della subfornitura meccanica.


“Alla luce della rilevante presenza sul nostro territorio di aziende attive nel settore della subfornitura e della componentistica, abbiamo affiancato ai consueti incontri b2b la possibilità per i buyers stranieri di toccare con mano due esempi paradigmatici della produzione di qualità del territorio – ha dichiarato Luigi Sabadini, Presidente dell’Api di Lecco e componente della Giunta nazionale di Confapi – È elemento importante della nostra vocazione associativa promuovere l’internazionalizzazione delle Pmi, sia a livello territoriale come Api sia più in generale come Confapi. In particolare, in questa circostanza esprimiamo riconoscenza ad Ice: la collaborazione stretta tra le nostre istituzioni, infatti, è stato fattore decisivo per l’esito positivo di questa iniziativa e per la soddisfazione sia della delegazione straniera sia delle nostre Pmi”.

Prima tappa dei buyers stranieri è stata la Ima Spa, Industria Meccanica di Arosio, che dal 1973 progetta e produce componenti, assiemati e meccanismi per diversi settori produttivi e che possiede già in Romania una sede strategica per la propria presenza sul mercato europeo. Peculiarità dell’Azienda è la grande varietà e l’elevatissimo standard delle lavorazioni, oltre alla notevole attenzione per i controlli sui prodotti, realizzati con particolare precisione e cura al dettaglio. “È stato un piacere e un’opportunità avere in visita la delegazione dei buyers stranieri e dei rappresentanti Api – ha dichiarato Luca Redaelli, Ceo di Ima – Tutti i partecipanti si sono dimostrati molto interessati ai nostri prodotti e alle nostre tecnologie produttive. Ritengo che simili iniziative siano un’ottima pubblicità per aziende come la nostra che operano principalmente sul mercato estero. Ringrazio Api per aver coinvolto Ima Industria Meccanica di Arosio Spa e reso possibile questo evento”.

Dopo un momento di incontro con altri imprenditori associati presso la sede di Api, nel pomeriggio è stata la Novastilmec Spa a mostrarsi alla delegazione europea. Azienda leader nella produzione di linee di spianatura e taglio trasversale, linee slitter, imballaggio e automazione per impianti industriali, Novastilmec è guidata dal fondatore Marco Borgonovo e dai figli Daria e Riccardo, e trova nella garanzia di assoluta qualità e nella personalizzazione il proprio valore aggiunto, come dichiara espressamente il motto aziendale “our mission is to make it real”. "Siamo lieti di aver ricevuto la visita della delegazione Api – ha affermato Daria Borgonovo – E siamo orgogliosi di essere stati selezionati come azienda rappresentativa del territorio. In qualità di Pmi che rappresenta lo stato dell'arte della nostra area, ringraziamo l'Associazione e i buyers per l'interesse dimostrato al prodotto e alla nostra attività".