20170309

TRE ANNI SONO PASSATI, MA IL BUTCH È SEMPRE TRA NOI


Di  Renato Frigerio
14 marzo: è il ritorno di un anniversario, di un momento nero di angoscia incredula, quella che colpisce e quasi annienta ognuno che perde all’improvviso la persona che era un pezzo inscindibile della sua vita, e più ancora il preciso punto di riferimento per una passione essenziale: una persona che insieme era amata e ammirata, e la cui stessa amicizia costituiva un motivo di orgoglio.

Tutto questo era, per gli alpinisti del gruppo Gamma, Marco Anghileri: l’amico che ha lasciato in loro un vuoto ben difficile da riempire sotto ogni aspetto.
Questa è una data che noi abbiamo presente ogni giorno, perché ogni giorno rammentiamo, e continueremo a rammentare, un volto, un carattere, una passione e una dote alpinistica davvero rara: un ricordo che continuerà a spronare il gruppo cui apparteneva a non scostarsi mai dalle sue orme, che ancora guardiamo incantati.