20170305

Troppo forte la Virtus Bergamo contro i giovani aquilotti blucelesti che perdono 2-0


Foto di Alessio Corti 
 di Gianni Riva
LECCO - Nella 7ma di ritorno del campionato di Serie D (gir.B) il Lecco al Rigamonti-Ceppi è stato battuto 2-0 dalla Virtus Bergamo che prima del confronto aveva un vantaggio in classifica di 25 punti che valgono il quinto posto in classifica a differenza di un Lecco che sta cercando di uscire dalla pericolosa zona dei playout.
La differenza fra lecchesi e bergamaschi si è vista sul rettangolo di gioco. I blucelesti troppo giovani per affrontare un collettivo guidato dalla panchina da mister Madonna con un passato da giocatore professionista. Già nella prima parte di gara l'esperta Virtus Bergamo mostrava le sue qualità e l'esperienza dei suoi giocatori. All'ottavo minuto di gioco gli ospiti andavano in vantaggio su una "incornata" di testa di del centrale Deri sfuggito alla marcatura della difesa. 

 Il Lecco cercava di ribattere il colpo ricevuto ma gli orobici non avevano problemi di sofferenza, cercando il raddoppio sfuggito all'esperto  Amodeo (35 anni). All'inizio del secondo tempo mister Bertolini sostituiva due giocatori. Fuori Benedetti e Meyergue ed entravano Garofoli e l'altro giocatore di colore Dyybo Sostituzioni che non portavano benefici al collettivo. AL 38mo della ripresa la Virtus Bergamo raddoppiava. su calcio di rigore causato da un ingenuo fallo di Djibo. Salvatori l'aveva pure parato, ma Amodeo ha ribadito in rete il pallone che ha chiuso la partita.con il Lecco che ha terminato l'incontro in dieci per l'espulsione di Locatelli entrato in campo alla mwzzora al posto di Cataldi. Domenica prossima il campionato osserva un turno di riposo. Alla ripresa il Lecco renderà visita ai cugini dell’Olginatese