20170418

Anche quest’anno SILEA SpA protagonista ad Agrinatura 2017


Anche quest’anno SILEA SpA sarà tra le aziende espositrici ad Agrinatura, l’evento in programma al centro espositivo Lariofiere di Erba dal 23 al 25 aprile prossimo. Una scelta che il Presidente, Mauro Colombo, spiega così: “Da sempre l’educazione ambientale è uno dei capisaldi della nostra attività, quale società pubblica che si occupa del ciclo integrato dei rifiuti. Siamo infatti consapevoli che, solo attraverso una forte azione di educazione all’ambiente e all’eco-sostenibilità, sia possibile modificare in modo significativo i comportamenti quotidiani dei cittadini nella gestione dei rifiuti. Differenziazione nella raccolta, riduzione degli scarti, riuso e recupero sono i tre punti forti di un impegno costante, verso i cittadini e il territorio. Agrinatura ci offre l’opportunità di raggiungere un vasto pubblico, in un evento di grande valore.

Proprio l’educazione all’ambiente sarà il leit-motive che definirà i messaggi presenti nell’ampio stand in cui SILEA accoglierà ad Agrinatura i visitatori SILEA: uno spazio-incontro, dove potranno essere approfonditi i diversi aspetti legati alle raccolte differenziate e alle modalità di trattamento dei rifiuti. Ma, oltre all’informazione, lo stand di SILEA offrirà altri motivi di interesse, a cominciare dai laboratori per i bambini.
“Utilizzando materiali di recupero proporremo, attraverso una serie di laboratori, giocheremo in modo creativo ed educativo con i più piccoli, che potranno divertirsi con i nostri laboratori” - spiega Chiara Benatti, responsabile comunicazione di SILEA SpA – Del resto, proprio il tema dell’educazione ambientale è al centro del programma di iniziative formative e informative che, ogni anno, sviluppiamo con le scuole, coinvolgendo migliaia di studenti di ogni età ed insegnanti con laboratori, lezioni e pubblicazioni”.
Ma allo stand SILEA ad Agrinatura sarà possibile anche conoscere da vicino l’esperienza dell’impianto di compostaggio di Annone Brianza, dove ogni anno vengono trattate 28.000 tonnellate annue di rifiuto provenienti dalla raccolta differenziata dell’umido da cucina e del verde di sfalci e potature, ottenendone compost di qualità utilizzato sia per coltivazioni intensive in sostituzione ai fertilizzanti chimici, sia dai sempre più numerosi cittadini del territorio che possono ritirarlo gratuitamente per impiegarlo nei propri orti o giardini. I visitatori di Agrinatura potranno dunque ritirare un campione di compost, ricevendo tutti i necessari consigli per il suo migliore utilizzo.