20170403

“La Luce e il Colore” di Pietro Galbusera a Viganò

di Silvano Valentini
Pietro Galbusera, noto artista di Annone Brianza, in esposizione fino al 9 aprile con la personale “La Luce e il Colore” presso il Comune Vecchio di Viganò in Piazza don Gaffuri, inaugurata sabato 1° aprile e presentata dall’affermato pittore di Brivio Fernando Andrea Massironi.

Presenti tra glia altri al vernissage della mostra, una delle tante iniziative del Gruppo Cultura presieduto da Corrado Pennati, organizzata in collaborazione con l’assessorato alla Cultura e alla Biblioteca, il sindaco Fabio Bertarini, l’assessore alla Cultura Renato Ghezzi, l’ex assessore Carlo Antonini, l’operatore TV Manrico Casali, numerosi artisti della “Bottega dell’Arte” di Missaglia con il direttore artistico Gerry Scaccabarozzi e molto pubblico.

Oltre ai dipinti con i paesaggi del nostro territorio, nell’alveo del Naturalismo Lombardo e con un magistrale uso del verde in tutta la sua gamma di “nuance”, molto interesse ha suscitato “Il discobolo”, una radice di pino dalle forme antropomorfe solo ripulita dall’artista, nel pieno rispetto della spontanea creatività della natura.

Di sé e della sua opera, lo stesso Pietro Galbusera afferma: “Amo la natura in tutte le sue manifestazioni, che si avvicendano col cambiare delle stagioni… Quello che cerco di fare è di tradurre con i colori questa poetica, di trasferire questa emozione sulla tela”.

La mostra, a ingresso libero, sarà aperta fino al 9 aprile il lunedì e il venerdì dalle ore 9,30 alle 12,30 e dalle 15,00 alle 18,00, il mercoledì e giovedì dalle 15,00 alle 18,00, il sabato dalle 9,30 alle 12,30 e dalle 15,00 alle 19,00 e la domenica dalle 10,00 alle 12,30 e dalle 15,00 alle 19,00.