20170402

LIONS DAY in Valsassina la domenica delle Palme



Barzio - Ben diciassette Lions Club della IV circoscrizione che comprende le zone della Valtellina e del lecchese si troveranno riuniti la domenica delle Palme per festeggiare il giorno della visibilità Lions, presso la sede della Comunità Montana della Valsassina e nell’area limitrofa. Con loro anche i rappresentanti di quattro Leo club e cinque Club Satelliti. Una giornata intensa che inizierà alle nove del mattina con la celebrazione della Santa Messa della domenica delle Palme da Don Bruno Maggiori. Proseguirà con il saluto delle autorità civili e lionistiche presenti e con l’apertura, per tutta la giornata, del “Villaggio Lions”. I soci dei vari club, distribuiti in uno spazio espostivio fatto di gazebo, presenteranno le varie iniziative che li contraddistinguono, nelle quattro tematiche del “centenario” del Lions Club International: Fame, Vista, Ambiente e Giovani.
A mezzogiorno, con l’arrivo del Governatore distrettuale Carlo Massironi ci sarà una dimostrazione dei cani guida per non vedenti del Centro Lions di Limbiate. Verrà consegnato un cane ad una persona non vedente di Lecco, acquistato da tutti i club delle due zone. 
Ci sarà anche lo spazio, con i gruppi alpini, per un “Rancio alpino” con polenta taragna e altre specialità locali. Dal mattino, nel villaggio Lions ci sarà anche uno spazio gioco per i più giovani, con animazioni e un simulatore di guida: Nel primo pomeriggio la parte più spettacolare che vedrà impegnati in campo le majorettes del gruppo Moon Light di Primaluna, con la banda S. Cecilia di Cortabbio e il groppone dei musici, tamburini e sbandieratori della Torre di Primaluna. Palloncini per tutit i bambini presenti e bancarelle per le frittelle di mele della Valtellina e una bancarella dedicata al regalo dei libri già letti, da far circolare. La manifestazione è patrocinata dalla Comunità Montana Valsassina, dal Comune di Barzio e dal Comune di Pasturo L’organizzazione e la scelta delal Location è stata promossa dal presidente del Lions Club Valsassina Alfredo Ciresa proprio in occasione del quarantesimo del sodalizio valsassinese.