20170420

QUANDO LA MUSICA CLASSICA ENTRA NEL CENTRO ANZIANI IL GIGLIO.


di Gianni Riva
iLECCO - Tre allievi del Liceo Musicale Grassi di Lecco  con romanze e sonate hanno allietato il pomeriggio di anziani del centro comunale Il Giglio. Con il suono di una pianola hanno eseguito brani di:  Mozart, Mendelson,Shubert, Beethoven. Protagonisti nell'incontro con la musica classica, i bravi: Ersilia Acquistapace, Amedeo Muci e Mattia Scola rispettivamente della V, IV e III classe del Liceo.  La musica e la cultura entrano sempre più spesso là dove vivono comunità di persone che hanno bisogno di momenti conforto e di vita sociale. "Tutto serve - commentano al centro Il Giglio - per fare gruppo, a stimolare le menti, a riempire di contenuti e di emozioni il nostro tempo, con momenti di alta e altissima qualità com'è il caso di questo concerto". Fra il pubblico presente in sala ad ascoltare le splendide melodie espresse dai giovani studenti anche Angela la nonna di Ersila Acquistapace. "Come gli altri due ragazzi è stata brava. E' stato un piacevole pomeriggio. Ersila pianista professionista? Tempo al tempo ma penso che vorrà  andare all'Università." L'appuntamento dell'incontro con gli studenti del Grassi con il centro anziani comunale Il Giglio. avrà un altro momento perchè l'iniziativa musicale  piace agli over 65. Anziani che ogni giorno frequentano la struttura comunale Il Giglio che quest'anno festeggia il secondo anno di attività e fra pochi giorni sarà svelato il logo vincitore che accoimpagnerà il centro per i prossimi anni. Oltre 20 le bozze realizzate dal Liceo Artistico Medardo Rosso di Lecco. Anche in questa circostanza la conferna della collaborazione fra giovani e non anziani ma diversamente giovani.