20170412

Riconferma alla guida della Confesercenti Lecco. Nell'assemblea all'Hotel Pontevecchio il presidente Bazzi raddoppia l'incarico.



di Gianni Riva
LECCO - Lionello Bazzi è stato riconfermato presidente della Confesercenti Lecco alla quale sono 328 gli iscritti, L'assemblea del direttivo che si è tenuta all'Hotel Pontevecchio di Lecco ha eletto anche il nuovo direttivo. Ne fanno parte: Giancarlo Mangili, Paolo Lozza, Walter Vanoli, Filippo Caselli e Cesare Rossi.. 
Per Bazzi (nella foto al centro), mandellese, 68 anni, già funzionario della Provincia di Como e dell'Ufficio commercio del Comune di Lecco, si tratta del secindo  secondo mandato alla guida dell'associazione. Nel 2013 subentrò infatti a Giorgio Rughetto ora presidente onorario dell'Associazione..
Bazzi - nella sua relazione - ha ribadito il programma, che tra i punti principali prevede l'impegno per il rilancio dei negozi tradizionali attraverso il Distretto del commercio, la promozione del turismo e la valorizzazione del mercato comunale. In tal proposito, ha aggiunto: "Il mercato soffre la crisi.Serve che il mercato alla Piccola sia rilanciato. Se non sarà possibile il suo trasferimento in centro città siamo convinti nella sua rivalutazione e riqualificazione dove si trova ora".Ma il tema della crisi si sente anche nel territorio lecchese con serrande abbassate. Non è una questione di orario, giorno o stagione, sono abbassate perché il proprietario non ce la fa più con poco lavoro e risorse.. All'assemblea presente anche Elena Fontana presidente della Confesercenti Bergamo che ha concluso: "Noi daremo alla presidenza di Lecco tutta la nostra esperienza in materia anche nei bandi regionali per finanziamenti agli operatori, perchè non vogliamo che si chiudano le saracinesche"