20170505

Agli Istituti Rituniti Airoldi e Muzzi Onlus un progetto per far rivivere agli ospiti le dinamiche di socializzazione e acquisto tipiche del mercato


Dopo la riapertura del bar "La Gerla d'Oro" un altro progetto coinvolgerà gli ospiti degli Istituti Riuniti Airoldi e Muzzi Onlus di Lecco e i loro familiari a partire da sabato 6 maggio dalle ore 14,30 alle 16,00.

Con l'obiettivo di affiancare agli spazi della cura anche luoghi di incontro e di scambio di relazioni, l'equipe degli educatori ha voluto ricreare, in uno spazio dedicato all'interno della Sala Animazione, un “mercato” a cui gli ospiti possano accedere per rivivere una attività familiare e quotidiana come quella del “fare la spesa”.
Saranno allestite bancarelle con abbigliamento, libri e oggettistica messi a disposizione da amici e famiglie o realizzati dagli stessi ospiti. Gli ospiti diventeranno dei veri e propri clienti. Per poter acquistare gli oggetti, non si utilizzerà del denaro ma dei voucher che saranno distribuiti durante le tombole, i giochi di reparto e le attività di gruppo settimanali o saranno donati.  I “clienti” avranno così la possibilità di scegliere  e "acquistare" qualcosa per sè o per un proprio caro.
“Si tratta di un progetto estremamente significativo e di valore. – afferma la vice-presidente degli Istituti, Rosaria BonacinaAttraverso questa iniziativa, che deve vedere il coinvolgimento attivo anche dei familiari dei nostri ospiti, ci proponiamo di stimolare abilità residue, facendo rivivere  agli ospiti stessi il momento della spesa al mercato di paese e i momenti di convivialità e  restituendo loro  la facoltà di scelta e la possibilità di fare doni ai propri cari. Sarà anche l’occasione per un’esperienza di socializzazione: al mercato incontreranno altre persone con cui scambiare qualche chiacchiera”.