20170531

Firmato l’accordo tra il Collegio dei Geometri e FIMAA Lecco per la dichiarazione di conformità urbanistica e catastale necessaria nelle compravendite immobiliari.

Il Collegio dei Geometri e dei Geometri Laureati di Lecco e FIMAA Lecco (Federazione Italiana Mediatori Agenti d’Affari Confcommercio Lecco) hanno sottoscritto lo scorso 22 maggio 2017 un protocollo d’intesa per la redazione dell’attestazione di conformità urbanistica e catastale necessaria per la stipula degli atti di compravendita immobiliare.
E’ un importante primo passo verso un futuro di collaborazione tra le categorie professionali presenti sul territorio lecchese, che vogliono offrire ai cittadini servizi sempre più qualificati, in tempi e costi accettabili.

La convenzione prevede il conferimento di incarico, su richiesta di un associato FIMAA Lecco  secondo i termini previsti nella convenzione, ad un professionista iscritto all’albo per effettuare le necessarie verifiche urbanistiche, edilizie e catastali, anche accedendo ai competenti uffici pubblici.
Se la situazione accertata dell’immobile risulterà conforme allo stato di fatto, il professionista rilascerà un’attestazione da allegare all’atto notarile di compravendita; nel caso contrario informerà l’affiliato FIMAA, indicando, se possibile, le azioni da porre in atto per sanare le difformità riscontrate.

"Si tratta di un’intesa importante per quanto riguarda l’accertamento della regolarità degli immobili - spiega il presidente FIMAA Confcommercio Lecco e coordinatore regionale FIMAA, Sergio Colombo -  Noi agenti verifichiamo se c'è corrispondenza tra lo stato di fatto dell'immobile,  i dati catastali e la planimetria depositata in catasto e, in caso di conclusione dell’affare in presenza di difformità, ne siamo corresponsabili col proprietario. E' fondamentale pertanto per la nostra categoria, soprattutto per gli agenti che non hanno una specifica competenza tecnica, avvalersi di professionisti che si facciano carico dell'accesso agli atti in Catasto, in Comune o presso altri Enti. Questo significa maggior tutela verso la clientela: ci permetterà di affrontare con tranquillità le fasi della compravendita, siano essi rogiti notarili, scritture private o preliminari di compravendita immobiliare".

"Sono certo che saranno numerosi i nostri iscritti che aderiranno alla convenzione, anche se sono previsti onorari calmierati e fissi con tempi di consegna brevi - sottolinea il presidente del Collegio Provinciale Geometri e Geometri Laureati di Lecco, Marco Tentori -  Si tratta di un accordo importante, che dimostra concretamente l’attenzione della nostra categoria professionale verso la committenza e la trasparenza del mercato immobiliare. Tutta la filiera del settore immobiliare (venditore, acquirente, agente immobiliare, notaio, ecc) trarrà benefici dall’iniziativa, disponendo di un documento firmato da un libero professionista, che attesterà la conformità degli immobili”.

La convenzione avrà una durata di tre anni, durante i quali sarà monitorata costantemente l’efficacia.
Il protocollo sarà diffuso attraverso la pubblicazione sui rispettivi siti internet di FIMAA Lecco e del Collegio Geometri e diventerà operativo entro i prossimi 15 giorni.