20170525

Il coro voci bianche della scuola Leone XIII continua ad emozionare il pubblico sotto la direzione del Professor Lamberto Bodega



MILANO - (gia.ri) Grande entusiasmo per il Coro di voci bianche della scuola Leone XIII della Secondaria di I Grado, diretto dal lecchese prof. Lamberto Bodega. Il coro si è esibito  presso la parrocchia di San Martino in Villapizzone (MI).
Il Coro ha inaugurato un ciclo di concerti che sono stati pensati come momenti speciali per far conoscere ed apprezzare le significative modificazioni alle strutture interne della chiesa. Dopo mesi di chiusura, è  stta l’occasione per riaprire al culto le due nuove aule, le cui figurazioni offrono un suggestivo percorso meditativo sulla morte e risurrezione di Cristo.  Il repertorio scelto e diretto dal prof. Bodega per il Coro del Leone, ha spaziato da composizioni di Kodaly e Monk, sino agli spiritual tradizionali ed a brani nati proprio nell'Istituto, scritti dallo stesso Bodega Il coro fondato nel 1986 dall'attuale direttore ècomposto da una media di 60-70 ragazzi/e dai 10 ai 14 anni. 

Ricambio dalle 20-30 voci ogni anno . 

Repertorio che spazia dalla musica sacra alla musica profana, dal canto popolare agli spiritual, gospel e work-song. Oltre che nelle più importanti occasioni sacre e non dell'istituto Leone XIII, il coro si è esibito varie volte in S. Fedele a Milano su invito dell'indimenticabile Card. Carlo Maria Martini, alla triennale di Milano alla presenza delle autorità civili e religiose, in Sant'Ambrogio e in diverse Chiese e sedi di istituzioni.  Memorabile nel 2014 l'esecuzione in Sala Nervi a Roma alla presenza di Papa Francesco in occasione dell'udienza alle scuole dei Gesuiti. (nella foto il Papa con il direttore Bodega)
Ogni anno, i ragazzi dell'ultimo anno di corso si incontrano e studiano con i colleghi dei collegi dei Gesuiti di Barcellona e di Gent, alternando quali sedi di studi e di concerti Barcellona, Gent e Milano.