20170516

IL LECCHESE ENRICO CIVILLINI RICONFERMATO SEGRETARIO GENERALE DELLA FIM LOMBARDIA

Enrico Civillini è stato riconfermato segretario generale della Fim Cisl Lombardia, il sindacato dei lavoratori metalmeccanici. Con lui in segreteria sono stati eletti: Andrea Donegà ed Emanuele Fantini (Fim Bergamo). L'elezione è avvenuta venerdì 12 maggio a conclusione dei lavori del 10° congresso regionale. “Generiamo futuro” lo slogan della due giorni di confronto e dibattito che ha riunito all'Hub di Comunità Nuova a Milano 135 delegati in rappresentanza di 54mila iscritti.

“Per noi il lavoro è dignità, è la realizzazione piena della persona. - ha sottolineato Enrico Civillini nella relazione che ha aperto i lavori del congresso - Per questo la Fim è impegnata con forza, insieme alla Cisl, a compiere quella definitiva rivoluzione del nostro mercato del lavoro realizzando vere politiche attive che prendano in carico chi ha perso il lavoro accompagnandolo in percorsi di riqualificazione e ricollocazione”.

Sposato, due figli, Enrico Civillini, il neosegretario generale della federazione che in Lombardia conta oltre 54mila tessere, è iscritto al sindacato dal 1975, prima come Flm poi come Fim. Nel 1980 viene eletto delegato Fim delle Officine Meccaniche Riva di Oggiono, dove lavora fino al 1998, anno in cui esce dall'azienda e diventa operatore sindacale a tempo pieno. Nel 2010 viene eletto segretario generale della Fim di Lecco, incarico che ricopre fino al 2013 quando con l'accorpamento dei territori diventa segretario generale della Fim Monza Brianza Lecco.