20170504

Tre giorni in città con il Festival della bicicletta elettrica Bykeup. Sessanta gli espositori da tutt'Italia.



di Gianni Riva.

LECCO - Da venerdì 12 a domenica 14 maggio 2017 Lecco torna a essere per la quarta volta capitale mondiale della bicicletta elettrica, mobilità sostenibile e cicloturismo con BikeUp 2017, fiera dedicata al settore dell’ebike. L'edizione del 2017 è stata presentata dagli organizzatori nella cornice dell'Hotel Pontevecchio.
"Da cittadino dico grazie per aver scelto Lecco - ha detto Daniele Riva presidente sia di Confatiguiato che della Camera di commercio di Lecco -  perchè serve nel dare un proprio contributo al turismo e poi è un premio che va ai nostri artigiani che costruiscono biciclette con i vari componenti, Avremo modo, nel corso del Festival, fare il punto della situiazione del comparto".Soddisfatti gli organizzatori di BikeUp Stefano Forbici, Massimiliano Monesi e Andrea Daelli per aver scelto la città del Manzoni: “Le bici elettriche sono bici a tutti gli effetti, che consentono di esplorare il territorio. Il loro utilizzo permette di dosare diversamente le energie e anche chi non è molto allenato riesce a coprire grandi distanze e affrontare le salite. E visto che la bicicletta è mediamente un vero e proprio oggetto di culto per chi la possiede",Ottimi i dati riguardanti la passata edizione: 30.000 i visitatori passati per le piazze di Lecco, 60 gli espositori, ben 4200 i testi effettuati sulle pedelec, 450 gli ebike tour realizzati in quei giorni 
Quella di BikeUp è una crescita continua che riassume in sostanza quanto accaduto nel mondo del ciclismo con l’avvento della bicicletta elettrica: a fronte di un iniziale e fisiologico periodo di dubbi e incertezze ha fatto seguito un costante aumento della diffusione dell’ebike, che ha comportato ulteriori e maggiori spinte nella ricerca, fino ad arrivare all’ottimo periodo attuale. BikeUp è diventato un appuntamento fisso per tutti gli appassionati di biciclette, non solo elettriche, 
La bicicletta elettrica  gode di ottima salute: da curiosità e mezzo per pochi appassionati a elemento di traino dell’intera industria ciclistica, con cifre di vendita in costante crescita e con la sua espansione che stimola altri settori, quali il cicloturismo e i bike hotel.
Ultimo segnale di una “vittoria” inarrestabile è il fatto che pure un segmento composto da utenti più specializzati e critici quale quello delle mountain bike che hanno abbracciato velocemente il motore elettrico, giungendo infine a organizzare escursioni e competizioni apposite per le mtb elettriche.
La tre giorni lecchese, esaminando più da vicino i vari momenti , accanto alla presenza degli espositori che animeranno il capoluogo lombardo la presenza di una serie di escursioni verso luoghi di interesse culturale, paesaggistico o, perché no, enogastronomico, con l’ausilio di una guida esperta che, conoscendo il territorio,  permetterà di godere al massimo l’esperienza.
Le escursioni avranno durata di circa mezza giornata e si terranno sabato e domenica con una partenza alla mattina (ore 10.30) e una al pomeriggio (ore 14.30). Interessante è anche 
Mamma Sprint che invece è una occasione divertente per riflettere su un cambiamento introdotto dalla diffusione dell’ebike. Molte mamme che in precedenza non riuscivano a impiegare la due ruote per i mille impegni in giro per la città, possono ora permettersi di caricare parecchi chili su una pedelec o solcare il traffico urbano e arrivare in tempo per ogni appuntamento, senza sudore o eccessiva fatica.
Ecco quindi che tutte le madri non ancora convinte delle potenzialità del mezzo potranno cimentarsi in una gara molto particolare: un percorso a slalom da compiersi in sella a una bicicletta elettrica che ha un cestino pieno di spesa. Scopriranno così che il motore elettrico rende semplicissime certe azioni in passato impegnative e… la mamma che arriverà prima in ogni gara riceverà anche un premio!
Le divertenti prove di abilità si svolgeranno domenica mattina dalle 13.30 alle 17:30.
Appuntamento domenica 14 maggio alle 10.00 per Up-E, un cicloraduno elettrico rivolto a tutti i proprietari di ebike, raduno che prevede una escursione sulle rive del Lago di Como.Per l’edizione 2017 il calendario di BikeUp è ricco di appuntamenti, c’è la possibilità di provare e frequentare un corso di 3 ore sulle mountain bike elettriche organizzato dalla Gravity School.Una delle occasioni più importanti di BikeUp 2017 è quella di poter provare pedelec con due diverse motorizzazioni (Shimano e Bosch) su due percorsi diversi, city/trekking e mountain bike, in percorsi della durata di circa 40 minuti accompagnati da una guida. Test-Up si svolgerà sabato e domenica, con partenze ogni ora dalle 10.30 in poi. Grande spettacolo previsto per sabato 13 maggio 2017: i rider della squadra BMT Valsassina si esibiranno in un contest, affrontando salti, ostacoli e varie evoluzioni rimanendo costantemente in equilibrio: vietato poggiare i piedi a terra! L’evento si terrà alle 11.00 e alle 16.30. Durante BikeUp c’è spazio anche per le famiglie e i bambini con un’area kid per imparare a pedalare e familiarizzare con il codice della strada. Alla presentazoone di Bykeup 2017 sono intervenuti.il vice Sindaco di Lecco Francesca Bonacina, Pietro Nigrelli direttore bicicletta Confindustria Ancma, Giulietta Pagliaccio  presidente Fiab, Maria Deidda della Shimano, Giorgio Cortella dell'Acel Lecco e Marco Caterisano presidente Fipe Confcommercio Lecco e Don Agostino Frasson della Casa Don Guanella Lecco.