20170528

Turismo a Mantova nel 2016, boom di arrivi e presenze


Nel 2016  +20,58% gli arrivi complessivi, rispettivamente +23,11% gli italiani e +14,33% gli stranieri nell'intero territorio della provincia di Mantova.
 Buoni anche i dati delle presenze turistiche che con 602.619 presenze aumentano del 14,76% rispetto al 2015: +15,91% gli italiani e + 12,70% gli stranieri.
Il 2016 è stato l'anno di Mantova Capitale italiana della cultura e il titolo ha indubbiamente arrecato beneficio al nostro turismo.

Lo dicono i dati dell'Osservatorio Provinciale del Turismo che ha analizzato ed elaborato le informazioni fornite da Regione Lombardia. Oggi la presentazione ufficiale del report alla presenza del presidente della Provincia di Mantova Beniamino Morselli e del consigliere delegato alla cultura e turismo Aldo Vincenzi.
"Cresce la vocazione turistica di tutto il territorio mantovnao - hanno sottolineato sia Morselli che Vincenzi -. Va però ancora coltivata e migliorata. Tutti insieme dobbiamo lavorare per aumentare i giorni di permanenza".
L'unica nota stonata in un quadro complessivamente buono riguarda proprio il calo della permanenza media sul territorio: 2,04 gg/vacanza e sono soprattutto gli italiani a fermarsi di meno ( 1,82 gg/vacanza). Va detto che la tendenza rispecchia l'andamento complessivo a livello nazionale dove complessivamente i turisti sia italiani che stranieri hanno ridotto il numero di giorni di vacanza.
Confermato il trend di provenienza del turismo italiano che resta di prossimità: la Lombardia è sempre al primo posto con una percentuale di arrivi del 27,69% sul totale degli arrivi italiani. Il 58,07% proviene, insieme alla Lombardia, dalle tre regioni confinanti (Piemonte, Veneto ed Emilia Romagna). La prima regione extra confini è il Lazio con 8,74% di arrivi
Il primo mercato estero rimane la Germania ( 28,36% ) che con la Francia ( 9,08%) assomma a 37,44%.Il confronto fra le zone della provincia evidenzia un aumento diffuso degli arrivi e delle presenze in tutte le zone del territorio virgiliano: rispettivamente +17,99% e +11,59% nel Medio Mantovano ( escluso il capoluogo), +27,04% e +12,77% nell'Alto Mantovano, +31,01% e+38,08% nell' Oglio Po, +9,52% e +4,02% nell'Oltrepo mantovano.
Buoni e incoraggianti anche i dati relativi ai primi quattro mesi del 2017: in crescita del 5% gli arrivi e del 3,45% le presenze.





Analisi ed elaborazione dati Osservatorio Provinciale del Turismo
Fonte dati : Regione Lombardia