20170627

Con Art Bonus un progetto di recupero del Giardino all’italiana di Villa Greppi


Il Giardino all’italiana di Villa Greppi tornerà a splendere come una volta grazie all’intervento di cittadini e imprese, che tramite detrazione fiscale del 65 % potranno dare il loro prezioso contributo a un ambizioso e necessario progetto di restauro. Sarà presentata martedì 27 giugno 2017 alle 18.30, all’interno dell’Antico Granaio della residenza di Monticello Brianza, l’iniziativa Art Bonus, misura promossa dal Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo per favorire il mecenatismo culturale e che vede in prima linea il Consorzio Brianteo Villa Greppi.


Durante l’incontro, aperto ad amministratori, stampa e cittadini, sarà possibile conoscere nel dettaglio la campagna “Villa Greppi. Quello che manca sei tu”, volta a finanziare il recupero del giardino all’italiana e della balconata posti sul lato sud della Villa. Un ampio piano di restauro che ridarà il giusto valore a uno spazio attualmente non agibile, in passato elemento che donava solennità ed eleganza alla facciata della dimora che fu della famiglia Greppi.

A intervenire nel corso della presentazione pubblica saranno: Marta Comi, Presidente del Consorzio Brianteo Villa Greppi; l’architetto Pietro Sola, responsabile tecnico del Consorzio; l’architetto Angelo Dugnani, dell’omonimo studio che ha curato la progettazione; un rappresentante di Acel Service, realtà che ha finanziato la campagna di comunicazione per Art Bonus; Laura Caspani, consulente storica del Consorzio che guiderà i presenti in un viaggio nel passato e illustrerà la storia del giardino all'italiana in relazione alla famiglia Greppi.