20170603

Festa della Repubblica, 2 giugno. il Prefetto Baccari "E'' la festa di un'Italia migliore"


di Gianni Riva.
LECCO - La commozione e le lacrime del 91enne Cesare Locatelli di Mandello Lario è stato un momento toccante della Ricorrenza del 71mo anniversario della nascita della Repubblica, celebrato nel parco di Villa Manzoni al Caleotto All''anziano mandellese. che è stato per due nni dal 1943 al 45 internato in un lagher nazista, la Prefettura con la titolare Liliana Baccari gli ha consegnato una nedaglia d'onore. Altre medaglie sono state attribuite tutte alla memoria di: Piero Stabilini di Lecco. Mario Maggioni di Barzago e Osvaldo Senesi di Casatenovo,Gerardo Arrigoni e Domizio Valsecchi di Barzio, Ambrogio Pomi di Cortenova, Gerolamo Soggetti di Taceno  Armirio Ambrosioni di Premana.  Il Prefetto LLiliana Baccari alla festa: "Settantuno anni fa l'Italia scelse la Repubblica. Da allora sono nate  le basi per lo sviluppo della nostra storia repubblicana e democratica. Una storia che prosegue fra solidarietà la libertà e la Pace" . Il Prefetto Baccari ha voluto ricordare come “ la scelta della Repubblica e l’esito di quel voto ha reso ancora più forte la sovranità popolare oltre a porre, con la scelta dell’assemblea costituente, le basi per lo sviluppo dell'Itlia post bellica"; Un applauso si e' levato anche quando è stato letto il messaggio del Presidente Mattarella ai Prefetti d'Italia per la giornata che si era aperta in città con le emozioni dell'alzabandiera in riva al lago prospicente piazza Cermenati dove dal vicino campanile della Basilica di san Nicolò le campane hanno suonato a festa intonando l'inno di Mameli. Successivamente la  cerimonia ufficiale nel parco di Villa Manzoni  dove la Prefetura ha consegnato medaglie ai sopravvisuti e  alla memoria di chi ha sofferto la prigionia in particolare nei lagher. Una ricerca che ha visto il Cav, Mario Nasatti protagonista nel trovare le storie umane negli archivi del distretto militare di Como. facendo riferimento ai soldati lecchesi.Nel contesto del 71mo anniversario anche la consegna delle ONORIFICENZE AL MERITO DELLA REPUBBLICA ITALIANA al
Cavaliere 
Cosimo De Franco
Calolziocorte
Medico chirurgo
Cavaliere
Luciano Fascendini
Robbiate
In servizio presso la Direzione Regionale VV.FF. Lombardia come sommozzatore.
Cavaliere
Lorenzo Giovanni Galli
Calolziocorte
Tecnico di una società in quiescenza, anima della Banda Donizetti di Calolziocorte.
Cavaliere
Franco Gorga
Colico
Luogotenente della Guardia di Finanza
Cavaliere
Attilio Molteni
Casatenovo
Consulente informatico in quiescenza. Colonna e anima della Pro-Loco e di varie associazioni del territorio.
Cavaliere
Angelo Murovec
Brivio
In servizio presso la Direzione Regionale VV.FF. Lombardia come sommozzatore.
Cavaliere Ufficiale
Luigi Gasparini
Brivio
Musicista, compositore, insegnante.
Cavaliere Ufficiale
Luca Rota
Monte Marenzo
Medico e volontario della Croce Rossa Italiana
Alla cerimonia della Festa della Repubblica di Lecco presente la fanfara dei bersaglieri di Lecco che all'inizio ha eseguito l'inno di Mameli partecipato con il cuore, anche dai numerosi presenti, in una bella mattina d'inizio Giugno. Un bel risveglio dell'intera città.