20170601

LORENZO RIVA È IL NUOVO PRESIDENTE DI CONFINDUSTRIA LECCO E SONDRIO ELETTO DALL’ASSEMBLEA DEI SOCI

Il 12 giugno è in programma l’Assemblea Generale aperta anche agli Ospiti, con il Presidente di Confindustria Vincenzo Boccia e il Vicepresidente e Direttore di Fondazione Edison, Marco Fortis.

Lorenzo Riva (ELECTRO ADDA S.p.A di Beverate di Brivio - LC) è il nuovo Presidente di Confindustria Lecco e Sondrio per il quadriennio 2017-2021 eletto oggi, 31 maggio, dall’Assemblea dei Soci che, con un’ampia partecipazione da parte delle imprese associate, ha confermato la designazione da parte del Consiglio Generale avvenuta a febbraio.


L’Assemblea, che si è svolta nella sede di Lecco dell’Associazione in collegamento con la sede di Sondrio, ha eletto anche il Vicepresidente Emilio Mottolini (SALUMIFICIO MOTTOLINI S.p.A. di Poggiridenti - SO), sempre per il prossimo quadriennio.
Eletti anche i Consiglieri per il biennio 2017-2019: Carlo Anghileri (GRUPPO NOVACART di Garbagnate Monastero - LC), Maria Anghileri (EUSIDER S.p.A. di Costa Masnaga - LC), Sergio Arcioni (T.S.A. TESSITURA SERICA ARCIONI S.p.A. di Mandello del Lario - LC) e Franco Moro (BRESAOLE DEL ZOPPO S.r.l. di Buglio in Monte - SO).

Come previsto dallo Statuto, il Consiglio di Presidenza si completa con il Presidente del Gruppo Giovani Imprenditori Giacomo Riva (ELECTRO ADDA S.p.A di Beverate di Brivio - LC) e il Presidente del Comitato Piccola Industria Giovanni Ruggeri (GITALIA JACQUARD S.r.l. di Costa Masnaga - LC).
“Oggi i colleghi imprenditori hanno scelto di eleggere me e la mia Squadra e di questo mi sento estremamente onorato e li ringrazio - commenta il neo Presidente Lorenzo Riva. Più ancora, hanno scelto un programma che porta all’attenzione alcuni punti fondamentali sui quali cominceremo a lavorare sin da subito, come i temi di Industria 4.0, dell’education e del credito. Abbiamo infatti di fronte a noi sfide importanti, sul territorio e sugli scenari nazionali e mondiali, e la nostra Associazione con le sue imprese continuerà ad avere un ruolo da protagonista, forte dei suoi valori e delle sue competenze”.
“La nostra autorevolezza si basa anche sulla nostra coesione, come sistema di imprese, e nel corso della mia Presidenza desidero che il richiamo alla nostra identità sia sempre forte - continua Lorenzo Riva. Questo sarà il filo conduttore dell’impegno mio e della Squadra di Presidenza, mentre andremo a concentrarci su progetti per sostenere lo sviluppo del sistema produttivo e del territorio, facendo tesoro di quanto fatto sinora da chi mi ha preceduto e in particolare Cristina Galbusera, che ringrazio a nome di tutti”.

Il prossimo appuntamento in calendario, che vedrà nuovamente riuniti gli imprenditori associati, è fissato per lunedì 12 giugno con l’Assemblea Generale aperta agli Ospiti (Polo territoriale di Lecco - Politecnico di Milano, ore 17.00).
Saranno protagonisti dell’incontro il Presidente di Confindustria Vincenzo Boccia e il Vicepresidente e Direttore di Fondazione Edison Marco Fortis, oltre al neoletto Presidente Lorenzo Riva.
Classe 1958, imprenditore di seconda generazione e Presidente di ELECTRO ADDA, Lorenzo Riva entra negli anni ‘80 in azienda dove ricopre diversi ruoli, fino ad assumerne la guida alla fine degli anni ’90. Prende slancio con lui la spinta all’internazionalizzazione dell’azienda, che oggi impiega nel complesso 150 dipendenti circa, dislocati nei due stabilimenti in Italia e in Romania. L’azienda ha inoltre attive joint venture sia in Germania sia nella stessa Romania.
Lorenzo Riva ha alle spalle anche una lunga esperienza associativa. Già componente dell’allora Consiglio Direttivo ed anche Presidente del Gruppo Metalmeccanico della Territoriale di Lecco negli anni precedenti la fusione con quella di Sondrio, è stato componente del Consiglio Generale ed è Responsabile del Gruppo Scuola di Confindustria Lecco e Sondrio.