20170626

Memi Mascheri è il nuovo presidente dei Lions della Valsassina

Patrizia Valsecchi riconfermata presidente del Club Satellite. Entrano altri due nuovi soci

Barzio - Scambio degli incarichi presso la sede dell'Hotel Vittoria a Barzio, per il Lions Club della Valsassina. A succedere al presidente Ciresa, il vice presidente Memi Mascheri. Nelle sedute precedenti l'assemblea aveva già approvato anche il consiglio direttivo per l'anno 2017/18. Presente il socio Carlo Sironi, neonominato secondo vice Governatore. Prima dello scambio della carica e la consegna del nuovo martelletto a Memi Mascheri, il presidente uscente ha voluto ringraziare i soci del club e quanto lo hanno sostenuto nell'attività impegnativa del 40°. Ha consegnato una brochure con le foto e il riassunto dei meeting dell'annata e un dvd con il resoconto filmato della festa per il 40° e del Lions Day svoltosi in Valsassina.
Nel suo discorso di investitura Memi Mascheri ha ricordato le piccole ma sostanziali novità che introdurrà nel suo anno di mandato: lo slittamento al venerdì come luogo di incontro e la riduzione di un incontro ufficiale al mese, per far sì che le riunioni siano partecipate al massimo.
Presenti anche i Soci del Club Satellite C.M. Valsassina con la presidente Patrizia che è stata riconfermata nell'incarico. Carlo Sironi, ringraziando il club per il sostegno durante la proposizione del suo ome per la carica di secondo vice governatore ha ringraziato anche Alfredo Ciresa che ha condotto una personale campagna, presso gli altri club, per sostenre lo stesso Sironi. Campagna risultata vincente.
E' stata anche l'occasione per immettere due nuovi soci, per il club senior Antonio Sanelli, imprenditore di Premana nell'omonima società di produzione di coltelli (sponsor Alfredo Ciresa) e Tatiana Selva di Introbio per il Club Satellite, impegnata nel sociale (sponsor Roberta Beri).
Un'annata impegnativa e ricca di soddisfazioni per il sodalizio valsassinese con la fondazione di un nuovo Leo Club presso la scuola alberghiera di Casargo, l'organizzazione del Lions Club il 30 aprile presso la sede della Comunità Montana e una serie di service fra cui la donazione di un cane guida (assieme agli altri club della circoscrizione), i pannelli degli illustratori donati ai bambini delgli ospedali di Lecco e Merate, il progetto Porcospini contro l'abuso sui minori.