20170821

Fino al 24 agosto la grande mostra francese di Gerry a Pernes-les-Fontaines



di Silvano Valentini
Fino al 24 agosto è possibile visitare la mostra “Les fantaisies de la pensée” (Le fantasie del pensiero) del pittore Gerry Scaccabarozzi, artista surrealista-simbolista di Missaglia affermato a livello internazionale, oltre che direttore artistico della “Bottega dell’Arte”, esposizione in svolgimento a Perse-les-Fontaines in Francia, paese dell’acqua, per le sue 41 fontane pubbliche e circa 60 private, e della storia, per la presenza dei papi nel XIV secolo come nelle vicine Avignone e Carpentras.

La personale di Gerry Scaccabarozzi è stata allestita su invito delle autorità locali, e in particolare dei signori Albin e Cathy Augé, nella prestigiosa Chapelle des pénitents blancs, risalente al XVI secolo, dove si è svolto il vernissage venerdì 11 agosto, con presentazione da parte di Silvano Valentini, secondo da destra nella foto dopo l’interprete italo-francese Anna Messina e seguito dall’assessore comunale alla vita di quartiere, all’artigianato e alle feste Josiane Traniello, da Gerry Scaccabarozzi e da Albin Augé.
Tra il numeroso e attento pubblico, presenti all’inaugurazione varie autorità, oltre all’assessore di Pernes-les-Fontaines Traniello anche l’assessore Denis Fournet del vicino Comune di Althen-des-Paluds, e alcuni noti personaggi dell’arte e della cultura, come lo stilista dell’abbigliamento in pelle André Cuve con la signora Renée Boudinot e i giornalisti Joël e Sylviane Vaillant.

Gerry ha fatto dono a Pernes-les-Fontaines di una grande tela, che verrà posizionata all’ingresso del municipio, raffigurante il famoso naturalista francese Jean-Henri Fabre, fondatore dell’entomologia, e realizzata dall’artista nel 2015 nel centenario della scomparsa dello scienziato.