20170918

EUROPA – Fondi Ue, questi sconosciuti! Un sondaggio on line per usarli al meglio

L’Europa mette a disposizione dei Paesi membri veri e propri giacimenti di risorse per lo sviluppo. Si tratta dei Fondi europei, un’opportunità che, però, l’Italia ha spesso difficoltà ad utilizzare. Complessivamente i finanziamenti dell’Ue per il periodo 2014-2020 ammontano a oltre 900 miliardi di euro a favore di imprese, associazioni ed enti pubblici.
Confartigianato è impegnata per sfruttare al meglio queste risorse promuovendo la partecipazione dei piccoli imprenditori ai bandi finanziati dall’Ue e facilitando l’attività di europrogettazione.

Con questo obiettivo nasce la convenzione firmata nei mesi scorsi dalla Confederazione con AssoEPI, Associazione Europrogettisti italiani.
L’intesa prevede che le Associazioni del Sistema Confartigianato possono utilizzare, a condizioni agevolate, la consulenza e l’assistenza specialistica offerta dagli Europrogettisti di AssoEPI. In particolare, tra le iniziative oggetto della convenzione, sono previsti corsi di formazione e di aggiornamento per gli imprenditori e per il personale del Sistema Confartigianato, seminari informativi, attività di affiancamento nella fase di progettazione.
Partecipare a un bando europeo non è cosa semplice. Con la conseguenza che spesso si rinuncia oppure i progetti vengono bocciati e si spreca così un’opportunità importante.
Proprio per capire le difficoltà delle imprese e migliorare la qualità e il buon esito dei progetti, Confartigianato e Assoepi lanciano un sondaggio on line aperto a tutte le aziende ed Associazioni Italiane e al quale sarà possibile rispondere da lunedì 11 settembre a sabato 30 settembre.
Il sondaggio, realizzato con il patrocinio della Commissione Europea, ha lo scopo di comprendere quanto e come aziende ed Associazioni conoscono e partecipano ai bandi europei, nazionali, regionali e locali, finanziati con fondi europei, e le eventuali criticità nella fase di progettazione.

Le risposte al questionario saranno utilizzate per aiutare le micro e piccole imprese ad accedere in modo più efficace ai Fondi europei.