20170928

Stati Uniti, i Mondiali di canottaggio parlano anche… mandellese



Ai campionati del mondo di canottaggio in corso di svolgimento negli Stati Uniti a Sarasota, in Florida, c’è anche la Canottieri Moto Guzzi, rappresentata dal suo vicepresidente Eros Goretti (in veste di consulente e allenatore dell’equipaggio 2+ ungherese) e dal neoconsigliere e atleta delle Fiamme Oro, oltre che della Nazionale italiana di canottaggio, Martino Goretti, impegnato nella competizione iridata sul 4x pesi leggeri, nonché dai  componenti del 2+ dell’Ungheria, che sono anche tesserati per la società remiera mandellese. 

Si tratta di Adrian Juhasz e Simon Bela, con al timone Andrea Vanda Kollath. Questo equipaggio ha svolto la propria preparazione in previsione appunto dei Mondiali statunitensi a Mandello, presso la Canottieri, lo scorso mese di agosto sotto le direttive del loro allenatore Eros Goretti e sotto l’occhio vigile di Giuseppe Moioli, con la collaborazione della Canottieri Milano che ha messo a loro disposizione l’imbarcazione del 2+.
“Per il rapporto che si è instaurato con questi ragazzi - spiega Livio Micheli, presidente della Canottieri Guzzi - e per i progetti che si potrebbero attuare il prossimo anno, possiamo affermare che questi vogatori sono entrati a pieno titolo tra i componenti della nostra squadra agonistica”.

“A loro - aggiunge - va dunque il nostro grosso “in bocca al lupo”, così come a tutti i componenti della nostra squadra nazionale e in particolare agli atleti che hanno visto i loro natali sportivi presso la Canottieri Moto Guzzi”.