20171025

Ambiente, sviluppo e la sostenibilità come strategia d’impresa: la ricetta della Cartiera dell'Adda



di Gianni Riva.
CALOLZIOCORTE - Nuovo impianto a biomassa legnosa nella  Cartiera dell’Adda della famiglia Cima e con esso una ulteriore diminuzione dell'inquinamento nell'aria. Il presidente Giuseppe Cima spiega. "L’impianto a biomassa – di proprietà di Sime energia – è nato dall’idea di trasformare i consumi energetici della cartiera e portarli su fonti rinnovabili. L’impianto fornisce energia elettrica in media tensione, 10 tonnellate l’ora di vapore saturo per l’asciugatura della carta". Questo ha voluto dire il presidente Cima nella presentazione del nuovo impianto. Il tutto nasce dallo studio della Sime Energia,Wladimiro Bolis della Sime  spiega“Con questo nuovo impianto abbiamo fatto sì che il bilancio complessivo delle emissioni sia ulteriormente vincolato sui valori stabiliti dal Parco Adda Nord nel quale sorge l’azienda”.  La Cartiera dell'Adda dal 1956 si trova a Calolziocorte e si occupa del riciclaggio della carta per darle altra vita destinata ad altri usi come cartoncinj, "Il nuovo impianto - continua Giuseppe Cima presidente dellazienda - si colloca nella nostra attenzione alla conservazione dell'ecosistema. Una prerogativa della nostra famiglia impegnata nella produzione della carta". Attualmente la Cartiera dell'Adda conta 95 dipendenti con un fatturato di 50 milioni di Euro con un riclaggio di carta annuale di 160 mila tonnellate (per lo più provenienti dall'azienda Secam, che si occupa della raccolta)  da dove vengono poi realizzati 150 mila cartoncini  Gli scarti invece vengono bruciati nell'inceneritore di Brescia, Uno dei prossimi impegni della Cartiera dell'Adda sarà sempre rivolto all'inserimento virtuoso nell'ecosistema come le emissioni di acque reflue dove già vengono trattate da un impianto di depurazione di alto livello. All'incontro ha partecipato anche il presidente della Confindustria Lecco-Sondrio Lorenzo Riva accompagnato dal direttore Giulio Sirtori, "La famiglia Cima - ha concluso il presidente Riva - da sempre a cuore l'ambiente e gli investimenti che la vedono protagonista nella salvagurdia del territorio ne è la prova"