20171017

Conclusa con successo la tournè ligure della mezzosoprano Dyana Bovolo.Per lei i complimenti della nota soprano Renata Scotto



di Gianni Riva
LECCO - "E' stata una splendida esperienza che mi ha aiutato a crescere 
artisticamente". Così la mezzosoprano Dyana Bovolo al rientro in città dopo la 
lunga tournè che l'ha vista cantare al Teatro Casinò di Sanremo e Teatro 
dell'Opera Giocosa di Savona. E proprio qui la giovane cantante è stata 
ascoltata anche dalla nota soprano Renata Scotto che vive nel comune ligure che 
si è complimentata. La Bovolo ha interpretato il personaggio di Cherubino ne 
“Le nozze di Figaro” di W. A. Mozart. E L'ha fatto in occasione del ritorno, 
dopo anni di assenza dell’Opera, al Teatro del Casinò di Sanremo grazie all’
Orchestra Sinfonica. Grande il successo ed apprezzamento per “Le nozze di 
Figaro”. Questo è anche il risultato del “Corso di perfezionamento per cantanti 
lirici” svoltosi lo scorso settembre a Sanremo con l’Associazione Maria 
Malibran, che ha consentito ai migliori allievi della “Masterclass” di esibirsi 
in una delle massime espressioni operistiche mondiali. L’opera - condotta dal 
Direttore Artistico e Stabile dell’Orchestra Sinfonica di Sanremo Giancarlo De 
Lorenzo e realizzata in collaborazione con il Teatro dell’Opera Giocosa di 
Savona ha riscosso successo di pubblico e di critica. Nell'opera la Bovolo ha 
interpretato la figura di Cherubino nei panni di un ragazzo. Un ragazzo, 
semplice e ingenuo, che scopre i suoi primi turbamenti sentimentali mentre nel 
palazzo del conte D'Almaviva, suo tutore, fervono i preparativi per le 
imminenti nozze di Figaro e Susanna, servitori del nobile e della sua consorte: 
la contessa Rosina. Il giovinetto si ritrova così nel bel mezzo di una 'folle' 
giornata: alla frenesia per la festa nuziale, si aggiungono le manovre del 
conte che, segretamente innamorato di Susanna, cerca in tutti i modi di 
impedire il matrimonio. Ma la controffensiva dell'astuto Figaro per smascherare 
il Conte da il via ad una girandola d'accadimenti che coinvolge tutti. E 
Cherubino, col suo fare birichino, si ritrova protagonista di un succedersi 
senza fiato di inganni, travestimenti, fughe, equivoci e incidenti. Tutto alla 
fine andrà per il meglio, Figaro e Susanna avranno il matrimonio, Il Conte 
chiederà scusa a tutti e Cherubino farà i conti con questa 'folle' giornata. 
Ora per la Bovolo, dopo il meritato riposo, la ripresa dello studio verso altri 
importanti momenti artistici che si merita.