20171027

Piacevole serata a Viganò con la scrittrice Ketty Magni


Piacevole serata giovedì 26 ottobre a Viganò con la nota scrittrice Ketty Magni e il suo ultimo romanzo, "Rossini, la musica del cibo", edito da Cairo, presenti il sindaco Fabio Bertarini, l’assessore alla Cultura Renato Ghezzi, l’ex assessore Carlo Antonini, la vicepresidente di “Donne & Mamme” Luisella Brivio, lo scultore Alberto Galbiati, l’operatore TV Manrico Casali, il fotografo Pietro Redaelli e la “Bottega dell’Arte” di Missaglia con Gerry Scaccabarozzi e Paolo Giudici.


Dopo l’introduzione di Corrado Pennati, presidente del Gruppo Cultura organizzatore della serata, il critico d'arte e amico dell’autrice Silvano Valentini ha presentato il libro, gradevole nel contenuto e scorrevole nella forma, coinvolgenti fatti reali arricchiti con "figure e situazioni immaginarie al servizio della narrazione".


Oltre alla biografia di Gioachino Rossini (Pesaro 1792-Passy 1868), a cui si deve “Il barbiere di Siviglia”, “L'Italiana in Algeri”, “Semiramide”, “La gazza ladra”, “Guglielmo Tell”, con i suoi viaggi e le sue donne, dalla moglie Isabella Colbran a Olympe Pélissier, l'autrice inserisce anche l’amore per la buona tavola del "bon vivant" Rossini, tanto da riportare alcune "ricette rossiniane".


Riguardo a Ketty Magni, nata a Desio e docente di scrittura creativa, ha pubblicato numerosi libri di narrativa, “Riflessi” nel 2006, “Pontile sul Lario” nel 2007, “Teodolinda il senso della meraviglia” nel 2009 e “Adelaide imperatrice del lago” nel 2011, editi da Bellavite, poi per le edizioni Cairo e con uno sfondo culinario, nel 2011 “Il Principe dei cuochi”, nel 2013 “Il cuoco del Papa” e nel 2015, anno di Expo a Milano, “Arcimboldo, gustose passioni”.