20171104

ANTIRICICLAGGIO, LE ULTIME MODIFICHE

Buona partecipazione al convegno gratuito promosso da Fimaa Lecco


I principali adempimenti a cui sono chiamati gli agenti immobiliari in materia di antiriciclaggio sono stati al centro di un convegno gratuito organizzato da Fimaa Lecco e svoltosi lo scorso 26 ottobre presso la sala conferenze di Confcommercio Lecco, in piazza Garibaldi a Lecco. 
Al tavolo, a introdurre i lavori dell'incontro "Antiriciclaggio: le ultime modifiche", Matteo Zambaldo, consigliere di Fimaa Lecco (in sala era presente anche il presidente di Fimaa Lecco e coordinatore regionale di Fimaa, Sergio Colombo).
Insieme a lui il tenente colonnello Antonio Gorgoglione (Nucleo di Polizia Tributaria presso il Comando Provinciale di Lecco della Guardia di Finanza) affiancato dal collega maresciallo della Guardia di Finanza Fischetti, il notaio Federica Croce e l'avvocato Daniele Mammani. In particolare nel suo intervento dedicato alle novità sull'antiriciclaggio stabilite per gli agenti immobiliari, l'avvocato Mammani ha ribadito la ratio della normativa: "Viene chiesta alla categoria una collaborazione maggiore per evitare che avvengano operazioni tese a riciclare denaro. All'agente vengono chiesti alcuni adempimenti tra cui l'adeguata verifica della clientela, la conservazione di documenti dati e informazioni, la segnalazione di operazioni sospette".

Al termine degli interventi, i relatori hanno risposto alle domande e ai chiarimenti dei presenti; quindi l'incontro ha dato spazio alla presentazione per gli agenti immobiliari di due servizi ad hoc realizzati per la categoria da Acel Service srl (iniziativa di co-marketing per gli associati Fimaa con cui è stata stipulata una apposita convenzione) e da Ribes (fornitura di servizi di informazione immobiliare e commerciale).