20171101

Club sciatori Mandello-Abbadia, premio per i 50 anni di affiliazione alla Fisi


(C.Bott.) A fine ottobre a Modena si è svolto il Salone del turismo e degli sport invernali “Skipass”, che tutti gli anni raduna migliaia di appassionati di montagna bianca. 
Nei padiglioni della fiera è stato dato il via all’imminente stagione invernale e all’evento hanno partecipato gran parte degli azzurri impegnati sia in Coppa del Mondo sia alle Olimpiadi invernali.

Tanti i campioni presenti di varie discipline e molteplici le attività proposte nei vari padiglioni.
Tra le cerimonie di premiazione e le attribuzioni dei riconoscimenti agonistici anche Mandello ha avuto il suo posto d’onore con il riconoscimento assegnato domenica mattina nelle mani del presidente del Club sciatori Mandello-Abbadia, Guido Zucchi, per aver raggiunto i 50 anni di attività e di affiliazione alla Fisi. A consegnarlo il presidente della Federazione, Flavio Roda.

Il Club sciatori Mandello-Abbadia è in attività dal 1967. “Si è trattato di un evento importante - spiega Serenella Alippi, assessore allo Sport del comune di Mandello - a cui ho partecipato con piacere proprio in qualità di assessore allo sport. Lo sci, nel nostro territorio, è sempre stata una disciplina molto apprezzata sin dagli anni Sessanta. Ricordo ancora mio padre, ottimo sciatore del Gruppo sciatori Moto Guzzi, che prima di ogni uscita sulla neve “sciolinava” le lamine degli sci quasi fosse un rito propiziatorio per affrontare le discese sulle piste”.


“Purtroppo negli ultimi anni - aggiunge l’assessore Alippi - la neve è venuta sempre meno ma spero vivamente che si possa tornare a sciare al meglio anche sulle nostre montagne. Un grazie va quindi alle nostre associazioni sportive che si adoperano e si impegnano affinché la promozione e la passione per gli sport invernali continui a essere presente nei nostri territori”.