20171111

Grande affluenza a Viganò per l’incontro su Modigliani


Grande affluenza di pubblico giovedì 9 novembre alla biblioteca di Viganò per l’incontro sulla storia dell’arte dedicato ad Amedeo Modigliani, nell’ambito del ciclo di sei conferenze, con proiezione di slide, sui “Maestri Italiani”, organizzato per il terzo anno consecutivo dal Gruppo Cultura presieduto dal pittore Corrado Pennati.


Relatore, come sempre, il prof. Silvano Valentini, giornalista e critico d’arte, presidente onorario della “Bottega dell’Arte” di Missaglia e direttore artistico del G.A.D., Gruppo Artistico Desiano (Desio, MB), che ha illustrato le opere e la tormentata vita di Modigliani, con il suo appassionato e drammatico rapporto con Jeanne Hébuterne, e il famoso “affaire” delle false teste in pietra di Modì, come era chiamato l’artista, ritrovate nel Fosso Reale a Livorno nel 1984.

Presenti alla serata di giovedì scorso, fra gli altri, l’assessore alla Cultura Renato Ghezzi, l’ex assessore Carlo Antonini, numerosi esponenti della “Bottega dell’Arte” guidati dal direttore artistico Gerry Scaccabarozzi e dal segretario Paolo Giudici, lo scrittore Adelio Conti di Montevecchia e l’operatore TV Manrico Casali.


Giovedì prossimo, 16 novembre, si terrà l’ultimo incontro di questa terza edizione dei “Momenti di Storia dell’Arte”, con la presentazione della biografia e delle numerose opere di pittura e scultura di Giorgio de Chirico, fondatore della “Pittura Metafisica” e precursore del Surrealismo.