20171126

Le forbici protagoniste in un incontro alla Cereria E’ Luce.


di Gianni Riva
LECCO – Dalla forbice spegni moccolo delle candele all’innovazione dei giorni nostri,. Di questo importante strumento se né parlato alla Cereria E’ Luce di Via Beccaria dove è presente una preziosa collezione di Gianluigi Mazzolari,
A parlarne delle fobici lo scrittore Giorgio Bagnobianchi e il direttore del Consorzio Premax di Premana Giovanni Gianola. La storia della forbice, a partire dal Rinascimento, è tutta giocata sull'oscillazione tra abilità e utlità. Infatti la forbice, ha una struttura ed una sua identità "materiale" che le hanno consentito, nel tempo, di assumere le forme più diverse per adeguarsi alle necessità pratiche, ma anche per essere... bella!Pur essendo un utensile con una struttura di ridotte dimensioni e ridotta superficie, la forbice riesce ad avere, talvolta, decorazioni ed invenzioni che esaltano l'estetica ed il lusso al di là della praticità dell'oggetto. I vari stili ci hanno consegnato forbici rinascimentali simili a due pugnali incrociati, forbici "barocche" ricamate come i lavori delle donne che le usavano, forbici persiane, forbiciette liberty, forbici di altri valori. Naturalmente i Fabbri si sono impegnati con la loro creatività ed hanno prodotto forbici finalizzate ai vari, molteplici usi quotidiani, sia in casa che nelle botteghe artigiane. A Premana sono oltre 13 milioni fra forbici e coltelli prodotti all’anno. Giovanni Gianola diel Consorzio Premax (al quale sono iscritte 39 aziende), commenta “Vogliamo consolidare la nostra leadership sul mercato per diventare il fornitore principale per i nostri clienti, che di noi apprezzano il servizio globale, la capacità di Co-Design e il know-how consolidato. Vogliamo inoltre continuare a crescere ed innovare per ottenere la piena soddisfazione dei consumatori, garantendo elevati standard di qualità del lavoro, piena conformità dei prodotti e dei servizi e ottimizzazione dei processi aziendali. Abbiamo sempre creduto ed investito nell’innovazione, differenziandoci per professionalità, qualità e servizio”