20171128

Mandello. No alla violenza sulle donne con le voci di Giordana, Titti, Roberta, Linda e Jessica


(C.Bott.) L’occasione era rappresentata dalla celebrazione della Giornata mondiale contro la violenza sulle donne e anche quest’anno, così come nel 2016, Mandello ha voluto lasciare il segno proponendo una serata musicale tra solidarietà e sensibilizzazione, con l’assessorato comunale alle Pari opportunità e cinque bravissime interpreti a scendere in campo a sostegno del “Fondo Carla Zanetti”. E anche sabato 25 novembre Mandello ha risposto con entusiasmo e nel migliore dei modi, gremendo il teatro “Fabrizio de Andrè”.

Sul palco Giordana Bonacina, Titti Radice, Roberta Albanese, Linda Spandri e Jessica Balbi con la loro carica di travolgente energia, il loro entusiasmo e le loro bellissime voci.
Il pubblico non si è limitato ad applaudire ripetutamente e a scena aperta, ma ha anche cantato con le cinque ragazze per tutta la sera. Non sono mancati momenti di intensa commozione e neppure di esaltazione quasi da evento rock.
Una serata a dir poco perfetta, in definitiva, con la presenza maschile di un giovanissimo attore e cantante: Matteo Valtorta.
Brani italiani si sono alternati a brani stranieri. Non sono mancati neppure momenti di ilarità, come durante la parodia di I want to break free dei Queen, interpretata vocalmente da Matteo e animata da Giordana, Linda, Titti e Roby “travestite” come nel videoclip storico della canzone.
Un altro momento particolare è stata l’interpretazione dei canti di protesta delle donne, da La filanda a Sciur padrun, che ha coinvolto il pubblico in un canto collettivo.
Ma l’apoteosi, che poi si è trasformata in un richiestissimo bis, è stata raggiunta nel finale con l’interpretazione di America di Gianna Nannini. Pubblico in piedi e atmosfera da stadio al “de Andrè”.

La serata aveva come l’intento di raccogliere offerte per il “Fondo Carla Zanetti”. Anche in questo senso la risposta del pubblico è stata decisamente generosa.