20171101

Premio Romanzo Storico 2017 a "Stirpe selvaggia" di Eraldo Baldini


Il Premio Manzoni Romanzo Storico 2017, organizzato da 50&Piu' Confcommercio Lecco, è stato vinto da Eraldo Baldini che ha ottenuto 57 dei 100 voti espressi dalla Giuria Popolare. L'atto finale del Premio si è tenuto sabato 28 ottobre presso l'auditorium Casa dell'Economia di Lecco. Lo spoglio delle schede si è svolto durante la serata sotto la regia del notaio Federica Croce. Al secondo posto Gianfranco Calligarich (29 preferenze), seguito poi da Valerio Callieri (13 voti).

Sul palco sono saliti i tre finalisti Eraldo Baldini con "Stirpe selvaggia” (Einaudi), Valerio Callieri con "Teorema dell'incompletezza" (Feltrinelli) e Gianfranco Calligarich con  "La malinconia dei Crusich” (Bompiani), intervistati da due membri della Giuria tecnica Ermanno Paccagnini (presidente) e Stefano Motta; a condurre la serata Vittorio Colombo, coordinatore del Premio. Il dialogo sulle scelte stilistiche e narrative dei tre autori, sul rapporto con la scrittura, sul senso della storia e sul rapporto con il Manzoni e "I Promessi Sposi" ha intrattenuto il folto pubblico presente in sala. Durante la serata si è spaziato dal romanzo familiare di Calligarich, che ha raccontato di suo padre grande narratore, dei suoi parenti e del mito del viaggio, ai racconti della guerra di Baldini intrecciati con le storie personali per un romanzo che "tira le fila di una serie di suggestioni con storie ricche di iperboli", passando per l'esigenza quasi politica di Callieri di raccontare personaggi che sono immersi nella storia tragica "con uno sguardo sghembo e ironico che porta in sé l'incompletezza tipica anche del nostro Paese".
In prima fila il presidente di 50&Piu' Lecco Eugenio Milani, il presidente di Confcommercio Lecco Antonio Peccati, il sindaco di Lecco, Virginio Brivio, il presidente di Acel Service Giovanni Priore, che hanno portato i saluti prima della proclamazione ufficiale del vincitore del Premio Manzoni al Romanzo Storico 2017: Baldini raccoglie il testimone da Andrea Tarabbia, trionfatore nel 2016.

Il Premio Manzoni 2017 si concluderà tra pochi giorni con l'assegnazione del Premio alla Carriera in programma venerdì 10 novembre alle ore 21 sempre presso l'Auditorium Casa dell'Economia di Lecco: a ricevere il riconoscimento sarà lo scrittore e archeologo Valerio Massimo Manfredi.

IL VINCITORE 

- Stirpe selvaggia di E. Baldini
San Sebastiano in Alpe, paese dell'Appennino romagnolo, 1906. Quando il Wild West Show fa tappa a Ravenna, la madre di Amerigo decide di portare il figlio a conoscere suo padre. Buffalo Bill però non accetta di incontrarlo e questo rifiuto spinge il già inquieto Amerigo a schierarsi per sempre "dalla parte degli indiani". Con Mariano e Rachele si dipinge il viso, e scorrazzando per i boschi sogna di fare la rivoluzione. Ma la Storia divide le strade di questi amici inseparabili, travolti dalle burrasche del Novecento: le lotte di classe, il fascismo, le guerre mondiali. Con grande potenza evocativa, Baldini mette in scena un protagonista struggente come un eroe romantico, eppure modernissimo. Diviso, come ognuno di noi, tra l'affermazione di sé e la rinuncia, tra la solitudine e il bisogno d'amore.

Premio Manzoni Romanzo Storico: albo d’oro

  • 2005 - Prima edizione
Vincitore Antonia Arslan, “La masseria delle allodole” (Rizzoli)
  • 2006 - Seconda edizione
Vincitore Grazia Livi, “Lo sposo impaziente” (Garzanti Libri)
  • 2007 - Terza edizione
Vincitore Salvatore Niffoi, “Ritorno a Baraule” (Adelphi)
  • 2008 - Quarta edizione
Vincitore Giuseppe Conte, “L’adultera” (Longanesi)
  • 2009 - Quinta edizione
Vincitore Giuseppe Pederiali, “La vergine napoletana” (Garzanti Libri)
  • 2010 - Sesta edizione
Vincitore Marta Morazzoni, “La nota segreta” (Longanesi)
  • 2011 - Settima edizione
Vincitore Alessandro Barbero, “Gli occhi di Venezia” (Mondadori)
  • 2012 - Ottava edizione
Vincitore Boris Pahor, “Figlio di Nessuno – Un’autobiografia senza confini” (Rizzoli)
  • 2013 - Nona edizione
Vincitore Beatrice Masini, “Tentativi di botanica degli affetti” (Bompiani)
  • 2014 - Decima edizione
Vincitore Fausta Garavini, “Le vite di Monsù Desiderio” (Bompiani)
  • 2015 - Undicesima edizione
Vincitore Massimo Zamboni, “L’eco di uno sparo” (Einaudi)
  • 2016 - Dodicesima edizione
Vincitore Andrea Tarabbia, “Il giardino delle mosche” (Ponte delle Grazie)
  • 2017 - Tredicesima edizione

Vincitore Eraldo Baldini, “Stirpe Selvaggia" (Einaudi)