20171202

Building Manager: una professione per il futuro

Successo per il progetto formativo di orientamento alla professione sviluppato da ANACI Lecco in collaborazione con l’Istituto G. Parini di Lecco


A partire dallo scorso mese di ottobre, ANACI Lecco ha attivato una collaborazione con l'Istituto d'Istruzione Superiore Statale G. Parini di Lecco, avviando un Progetto Formativo di Orientamento alla Professione che si è sviluppato in due fasi coordinate dai Responsabili scolastici dell’alternanza scuola-lavoro e orientamento degli studenti.


La prima fase conoscitiva ha visto un centinaio di studenti delle classi quarte e quinte partecipare ad una lezione tenuta dal Presidente di ANACI LECCO Marco Bandini “Building Manager: una professione dinamica e con opportunità di crescita”, coadiuvato dal Consigliere Nazionale Giancarlo Astorri e dalla Prof. Annalisa Galante. Durante l’incontro in cui si sono approfonditi i temi della formazione per la professione, della gestione dei conflitti sociali, dei rapporti con fornitori, dell’associazione e della Certificazione UNI 10801, oltre ad illsutrare le potenzialità offerte dalla professione nel futuro lavorativo post-diploma.

La seconda fase, tecnico-formativa, ha visto la partecipazione previa iscrizione di oltre 40 studenti alle 3 lezioni dedicate alle “anime” del know how dell’Amministratore: legale, tecnica e fiscale. Quali relatori sono intervenuti docenti formatori di ANACI Lecco: l’Avv. Arveno Fumagalli sulle responsabilità civili e penali dell’Amministratore, il Geom. Davide Ollasci sulle conoscenze tecniche e la Dott.ssa Elena Rasina sulla gestione amministrativa e contabilità condominiale.

“La collaborazione attivata con l’Istituto Parini – afferma il Presidente di ANACI Lecco Marco Bandini – è propedeutica ad altre analoghe iniziative che stiamo sperimentando con altri Istituti del territorio per far conoscere ai giovani la nostra professione come opportunità di sviluppare capacità manageriali e gestionali anche al di fuori di un’azienda”.


Nel 2018 verranno attivati alcuni periodi di tirocinio presso gli associati che daranno disponibilità agli studenti che lo richiederanno.