20171201

NELLE EDICOLE LECCHESI SI PUO' ACQUISTARE L'ABBONAMENTO MUSEI REGIONALE

La tessera può essere un gradito regalo per fare apprezzare il patrimonio artistico e culturale lombardo. E per chi ha la Wow Card un ulteriore sconto


Anche le edicole lecchesi entrano a far parte ufficialmente del circuito di vendita dell'Abbonamento Musei Lombardia Milano. L'intesa è diventata operativa nelle scorse settimane: dopo una preparazione tecnica, le prime edicole aderenti sono già diventate operative e possono così vendere l’abbonamento Musei, l’unica tessera valida 365 giorni a partire dalla data di acquisto che consente accesso libero e illimitato a oltre 120 tra musei, ville, giardini, castelli e mostre di Milano e della Lombardia.

Le edicole che hanno aderito in questa prima fase sono Dozio Angela T. & c snc via Fabbricone 11, Olgiate Molgora;  Tabaccheria Villa Giorgio via General Giuseppe Sirtori 41, Casatenovo; Il Giornalaio di Besana Antonello via Don Gnocchi 1, Olginate; France’s  sas via Filanda 14, Lecco (Ospedale Manzoni); Edicola Alberto Galli piazza Lega Lombarda 14 Lecco; Bottega Degli Artisti via Crocefisso 7, Osnago; Prima Pagina snc  F.lli R.e V. Cupidi via Giuseppe Mazzini 30, Canzo.
 "Confcommercio Lecco si conferma ancora una volta principale partner delle istituzioni nella promozione e valorizzazione del territorio in chiave culturale e turistica - sottolinea il presidente di Confcommercio Lecco, Antonio Peccati - Come associazione siamo a fianco dello Snag e dei nostri edicolanti che hanno deciso di diventare punti vendita dell’Abbonamento Musei Lombardia Milano. Si tratta di un servizio importante anche in ottica di promozione del turismo e del territorio che siamo fieri di sostenere".
"Si tratta di un'intesa importante per noi edicolanti, un ulteriore servizio che andiamo ad offrire - evidenzia il presidente dello Snag (Sindacato Nazionale Autonomo Giornalai) Confcommercio Lecco, Filippo Cavolina - Il cliente che verrà in una delle edicole aderenti potrà sottoscrivere la tessera scelta. Crediamo che questo abbonamento possa anche diventare un acquisto finalizzato a un regalo: chi lo riceve infatti potrà apprezzare, e in alcuni casi riscoprire, il patrimonio artistico e culturale lecchese e lombardo. Gli abbonamenti alla Card Musei potranno essere utilizzati sia dagli studenti sul fronte 18app che dai professori con la Carta del Docente"
Sono circa 23.000 gli abbonati che nell’ultimo anno hanno scelto la tessera Abbonamento Musei Lombardia Milano per esplorare i luoghi della cultura in Lombardia. La tessera può essere acquistata secondo le seguenti tariffe: Intero (dai 27 ai 64 anni) 45 euro; Junior (fino a  14 anni) 20 euro; Young (15 – 26 anni) 30 euro; Senior (over 65 anni) 35 euro.
Nel territorio lecchese, grazie a Confcommercio Lecco, ci sarà la possibilità di usufruire di un ulteriore sconto: infatti presentandosi nei punti vendita con la Wow Card si avrà diritto ad acquistare l'Abbonamento Musei Intero a 40 euro invece che a 45 euro (5 euro di sconto). Le Wow Card (che permettono sconti continuativi presso i 45 negozi aderenti) sono parte del più ampio progetto Wow Che Sconti ideato e lanciato da Confcommercio Lecco, iniziativa che ha come main sponsor ACEL Service e che aderisce al circuito di Premium City. Le Wow Card gratuite possono essere ritirate presso la casetta di Natale allestita in piazza Garibaldi a Lecco e che resterà aperta nei week-end fino a fine anno (sabato e domenica dalle 10 alle 12.30 e dalle 15 alle 18.30); presso la casetta sarà possibile ottenere anche il Catalogo Wow Che Sconti (facendo un selfie e condividendolo sulla pagina Facebook di Wow Che Sconti). Le Wow Card si possono ritirare anche presso i negozi aderenti al progetto: l'elenco si trova o sul sito www.wowchesconti.it o sulla App Wow Che Sconti (che dà ulteriori benefici: scaricandola e inserendo il codice della Wow Card è possibile ottenere sconti pari a oltre 3000 euro).

L'annuncio del coinvolgimento delle edicole Snag Lecco nell'ambito dell'Abbonamento Musei Lombardia Milano era avvenuto nel febbraio scorso in occasione di una presentazione ufficiale tenutasi a Lecco presso Palazzo delle Paure e a cui avevano preso parte tra gli altri il direttore di Confcommercio Lecco, Alberto Riva, l'assessore alla Cultura del Comune di Lecco, Simona Piazza, e la direttrice dei Musei Civici di Lecco, Barbara Cattaneo.
In vetta alla classifica dei musei più visitati con la tessera Abbonamento Musei vi sono la Triennale, il Museo del Novecento, Gallerie d’Italia Piazza Scala, la Pinacoteca di Brera a Milano e la Villa Reale di Monza. Ma risultati positivi si sono registrati in tutti i musei della rete, a conferma di un prodotto che rappresenta uno strumento di welfare culturale che valorizza e semplifica la scoperta del grande patrimonio artistico e culturale della Lombardia. In particolare l'offerta museale della province di Lecco e Como comprende i Musei Civici di Lecco e quelli di Como, Villa Monastero e Villa Carlotta, il Museo della Seta Abegg e il Museo Didattico della Seta di Como e, infine, il particolare Museo del Ciclismo Madonna del Ghisallo. Per tutte le informazioni e gli approfondimenti sulla tessera si consiglia di consultare il sito www.abbonamentomusei.it .