20171124

Il sindaco di Abbadia: “Don Mario, grazie per la sua fedele permanenza tra noi”

Lunedì alle 10.30 a Crebbio il rito funebre, presieduto dal vescovo Oscar Cantoni


di Claudio Bottagisi
“Quando le persone ci lasciano ci tornano alla mente alcuni episodi, magari anche lontani nel tempo. Il primo, tanti anni fa, giovane presidente zonale di Azione Cattolica, il pomeriggio del 31 dicembre avevo fatto visita a tutti i sacerdoti della Zona Grigne per consegnare il libretto della Veglia di preghiera che ci sarebbe stata quella sera stessa. Le prime ombre della sera erano ormai calate, don Mario era in chiesa e suonava l’organo. Mi ha accolto con calore e abbiamo chiacchierato un po’. Ho pensato che spesso i sacerdoti nutrono il loro ministero di tanta solitudine. Questo mi ricordo di lui, la sua gentilezza e la passione per la musica”.

Luoghi dello spirito,nuovo libro di Barbara Garavaglia


Sabato 25 novembre alle 17 alla libreria di Via Mascari a Lecco  viene presentato l’ultimo lavoro della giornalista e scrittrice Barbara Garavaglia edito dalla Lapislazzuli.Il volume intende offrire alle famiglie e a coloro che si accingono al matrimonio, una guida ai centri di spiritualità dedicati specificatamente a chi ha abbracciato questo stato di vita.

A VILLA MONASTERO UNA MOSTRA SUI SACRI MONTI PREALPINI

Da domenica 3 dicembre 2017 a mercoledì 4 aprile 2018 lo spazio espositivo di Villa Monastero a Varenna ospiterà un’importante mostra fotografica di Marco Beck Peccoz dedicata alla raffigurazione dei Sacri Monti prealpini,promossa da Sacro Monte Varese Musei e Fondazione Paolo VI per il Sacro Monte di Varese e realizzata grazie al sostegno di Regione Lombardia.

L’inaugurazione è prevista giovedì 30 novembre alle 17.00, con gli interventi di Cristina CappelliniAssessore alle Culture, Identità e Autonomie di Regione Lombardia, Flavio Polano, Presidente della Provincia di Lecco, Monsignor Luca Bressan, Vicario episcopale per la Cultura, la Carità, la Missione e l’Azione sociale dell’Arcidiocesi di Milano, Monsignor Maurizio Rolla, Vicario episcopale per la Zona III di Lecco. 

La mostra itinerante, presentata a Palazzo Lombardia di Milano lo scorso 15 novembre, prosegue nella prestigiosa sede di Villa Monastero a Varenna, meraviglia paesaggistica e architettonica sulla sponda orientale del lago di Como. La mostra è composta da 30 pannelli fotografici, con alcune brevi presentazioni storico-artistiche che raccontano la bellezza e il fascino dei nove Sacri Monti prealpini.


La scelta di Villa Monastero nasce dal desiderio di mostrare e proporre la mostra sui Sacri Monti a tutti i visitatori amanti dell’arte e della cultura. La bellezza del luogo e delle sue vedute panoramiche e la presenza di uno specifico spazio espositivo dedicato alle mostre temporanee rendono Villa Monastero scenario ideale per lo scopo comunicativo della mostra fotografica, consentendo così la divulgazione e la valorizzazione del sito seriale UNESCO dei Sacri Monti verso un pubblico eterogeneo.

Crebbio e Abbadia Lariana in lutto, è morto don Mario Conconi


(C.Bott.) La Chiesa lariana e in particolare quella di Abbadia Lariana sono in lutto per la morte di don Mario Conconi, da 45 anni parroco di Crebbio.
Nato a Uggiate, in provincia di Como, il 5 luglio 1939, don Mario era stato ordinato sacerdote il 23 giugno 1963.

ANCHE COLDIRETTI SOSTIENE LA RIFORMA DEI PARCHI

«Il Senato approvi subito la legge sulle aree protette». Antinoci (Pd) ritiene sia un passo verso la legalità, per Masini (Coldiretti) aiuterà a superare i conflitti tra lavoro e ambiente 


La riforma della legge quadro sui parchi e le aree protette (la 394 del '91) «deve essere approvata prima della fine della legislatura» altrimenti «tutto il lavoro fatto finora andrà in fumo». A ribadirlo è il presidente di Federparchi, Giampiero Sammuri, che dopo aver presentato un appello firmato da 158 soggetti (tra cui un'ottantina di sindaci) al Presidente del Consiglio Paolo Gentiloni e ad alcuni ministri, sta proseguendo la campagna in difesa di una riforma che, dopo la battuta d'arresto (l'approvazione della Camera non è ancora stata seguita dall'ok del Senato), «se in vigore risolverebbe molti problemi migliorando nettamente la gestione dei parchi».

SABATO 25 NOVEMBRE GIORNATA NAZIONALE DELLA COLLETTA ALIMENTARE

A Lecco saliti a 700 volontari impegnati in 40 punti vendita




Sabato 25 novembre si terrà in tutta Italia la ventesima edizione della Giornata Nazionale della Colletta Alimentare, promossa a livello nazionale dalla Fondazione Banco Alimentare.

Sono saliti a  700,  i volontari lecchesi che, in circa 40 punti vendita di tutta la provincia,  inviteranno i clienti dei supermercati a donare alimenti a lunga conservazione come prodotti per l'infanzia, tonno in scatola, sughi e pelati, olio d'oliva, riso, legumi e biscotti, che verranno distribuiti alle strutture caritative convenzionate (mense per i poveri, comunità per minori, banchi di solidarietà, centri d’accoglienza, Opera Don Guanella, Caritas, Opera San Vincenzo, Opera San Martino, etc.) che in provincia di Lecco aiutano persone bisognose.

La Colletta alimentare, va ricordato, anche quest’anno gode del sostegno di: Esercito Italiano, Ana – Associazione nazionale alpini, Società San Vincenzo De Paoli, Compagnia delle Opere. E non può non essere segnalato che anche Papa Francesco, nel corso dell’udienza di mercoledì 22 novembre, ha ricordato e caldeggiato l’iniziativa, collegandola alla Giornata mondiale dei poveri del 19 novembre.

Ogni giorno 83.250 persone in Lombardia ricevono l’equivalente di un pasto (500 gr di alimenti) dal Banco Alimentare grazie all’aiuto di sostenitori e partner. Il cibo viene distribuito alle strutture caritative partner che a loro volta aiutano le persone in difficoltà. Sono stati oltre 30,4 milioni in tutto l’anno 2016 i pasti equivalenti donati grazie alle 15.193 tonnellate di alimenti recuperati e raccolti.

Le donazioni di alimenti, ricevute sabato 25 novembre, andranno ad integrare quanto il Banco Alimentare recupera grazie alla sua attività quotidiana, combattendo lo spreco di cibo. Invitiamo tutti coloro che si recheranno nei supermercati lecchesi nella giornata di sabato 25 novembre a partecipare alla Giornata Nazionale della Colletta Alimentare, donando una parte della propria spesa.



“Nella Giornata Nazionale della Colletta Alimentare del 2016, nel Lecchese erano stati raccolti circa 40 tonnellate di alimenti: quest’anno vogliamo superare l’obiettivo raggiunto lo scorso anno per riuscire a rispondere ancora di più ai maggiori bisogni di famiglie ed enti del nostro territorio” spiega Giovanni Panzeri, referente del Banco Alimentare per la provincia di Lecco.

GRUPPO TERZIARIO DONNA, LE IDEE PER UN RILANCIO

Le proposte del nuovo presidente Mariangela Tentori


Un rilancio dell'interesse verso il Gruppo da parte delle imprenditrici, con l'obiettivo di dare vita a iniziative significative per l'intera associazione. E' questo l'obiettivo che muove il nuovo presidente Mariangela Tentori, alla guida del Gruppo Terziario Donna di Confcommercio Lecco da fine settembre, dopo avere raccolto il testimone da Anna Maria Corti.

Al via la maratona di Telethon “tanti i modi per rispondere presente”


Di Gianni Riva
LECCO – “Sono con voi qui oggi per dire che dove lo Stato non riesce far tutto dobbiamo arrivare noi per dare un aiuto investendo in questo caso sulla ricerca e Telethon è uno splendido strumento di solidarietà”.

Tutto pronto per il 6° Concorso della “Bottega dell’Arte” di Missaglia


Tutto pronto per il “Concorso Nazionale di Disegno e Pittura” per le ragazze e i ragazzi delle scuole primarie e secondarie di primo grado, organizzato per la sesta edizione di seguito, dopo i grandi successi registrati negli anni scorsi, dalla nota associazione artistico-culturale “Bottega dell’Arte” di Missaglia, con il presidente Marco Busoni, il direttore artistico Gerry Scaccabarozzi, il segretario-tesoriere Paolo Giudici e il presidente onorario, il noto giornalista e critico d’arte internazionale Silvano Valentini.

20171123

Forte di Bard: ultimi giorni per visitare le grandi mostre “Steve McCurry. Mountain Men” e “Paolo Pellegrin. Frontiers”


Ultimi quattro giorni per visitare due grandi mostre al Forte di Bard, “Steve McCurry. Mountain Men” e “Paolo Pellegrin. Frontiers”: due esposizioni che hanno riscosso un enorme successo e che stanno battendo tutti i record di pubblico della spettacolare roccaforte all’ingresso della Valle d’Aosta, che da più di dieci anni ospita importanti iniziative culturali a livello internazionale e che ogni anno conta oltre 300mila visitatori. Domenica 26 novembre sarà l’ultimo giorno per poter ammirare questi due eccezionali progetti fotografici, protagonisti della stagione estiva in termini di affluenza, che hanno contribuito a rafforzare il ruolo di polo museale di grande rilievo ricoperto dal Forte.

Mobilità elettrica ed efficienza energetica al centro della partnership Alpiq - Grandi Giardini Italiani


Portare la mobilità elettrica con innovativi prodotti e servizi nelle 130 dimore del circuito Grandi Giardini Italiani – la rete dei più bei giardini visitabili che ha sede a Villa Erba (Cernobbio) - e renderle efficienti a livello energetico con interventi tecnologici che riducano significativamente costi e consumi evitando inutili sprechi.

IMPRENDITORI E MANAGER A LEZIONE DI RELAZIONI INDUSTRIALI


Tutto esaurito, con circa quaranta partecipanti, per il (Per)corso di alta formazione di Confindustria Lecco e Sondrio, realizzato in collaborazione con ADAPT

Ha registrato il tutto esaurito, con circa quaranta partecipanti, il (Per)corso di alta formazione sui cambiamenti e il futuro delle Relazioni Industriali di Confindustria Lecco e Sondrio che ha preso il via in questi giorni, la cui partecipazione è riservata alle imprese associate a titolo gratuito.
“L’ambito delle relazioni industriali e della gestione delle risorse umane, al cuore dell’attività di ogni impresa, è stato scenario di molti cambiamenti negli ultimi anni - commenta il Presidente di Confindustria Lecco e Sondrio, Lorenzo Riva. Tanto che le imprese devono oggi gestire rapporti influenzati dai continui mutamenti del clima socio- economico e, ancora di più, regolamentati da un quadro normativo trasformato rispetto a qualche tempo fa, in particolare dal Jobs Act”.
“È a partire da queste considerazioni che la nostra Associazione ha deciso di investire in uno specifico percorso di alta formazione dedicato ad una delle più importanti sfere di interesse per le aziende, con le sue trasformazioni, che mette al centro sia indicazioni di carattere teorico e tecnico, sia il tema delle prospettive future delle relazioni industriali” - evidenzia il Consigliere di Confindustria Lecco e Sondrio, Carlo Anghileri.
L’Associazione, in collaborazione con ADAPT - Associazione per gli studi internazionali e comparati sul diritto del lavoro e sulle relazioni industriali, propone quindi un percorso formativo che tiene conto delle migliori esperienze contrattuali, tratte dai 1.500 contratti aziendali raccolti nella banca dati gestita da ADAP, per offrire a imprenditori e manager il benchmark di riferimento e la strumentazione tecnica necessaria per la costruzione e la gestione delle relazioni industriali aziendali orientate alla produttività, alla qualità e alla sostenibilità del lavoro.

La struttura del (Per)corso
Il corso è caratterizzato da 4 moduli:


1. Introduzione al diritto delle relazioni industriali
2. Le Relazioni Industriali e il cambiamento tecnologico
3. Le Relazioni Industriali e i cambiamenti demografici e di welfare 4. Le Relazioni Industriali e la produttività