20160204

In piazza Grimoldi a Como un museo archeologico


Funzionari della Soprintendenza ai Beni Archeologici e ai Beni Monumentali hanno effettuato questo pomeriggio un sopralluogo in piazza Grimoldi.
Nell'area, a seguito dell'avvio dei lavori per la riqualificazione della piazza, sono stati rinvenuti alcuni tratti di pavimentazione e di muratura ragionevolmente medioevali. E' possibile che i reperti siano da collegare all'antica chiesa di San Giacomo e proprio per approfondire tale ipotesi è stato deciso di proseguire con gli scavi e di effettuare tutte le rilevazioni necessarie. Nel frattempo i lavori del cantiere procedono nelle aree non interessate dai ritrovamenti. "Per quanto riguarda il progetto - spiega il responsabile del procedimento l'architetto Giuseppe Cosenza - la modifica non riguarderà la sua composizione ma eventualmente il posizionamento di fontana e piante. Si sta valutando, inoltre, l'opportunità di valorizzare gli elementi rinvenuti attraverso una diversa composizione della pavimentazione. Con la Soprintendenza stiamo procedendo in pieno accordo ed è già stato deciso che concluse le dovute analisi si potrà procedere con il reinterro dei reperti". La Soprintendenza tornerà a metà mese per un sopralluogo finale. In quell'occasione sarà data la possibilità di entrare in cantiere per vedere gli scavi.