20160514

Presentato il primo numero della rivista online “Builging& Management” di ANACI Lecco


Oltre 250 tra amministratori condominiali, ingegneri e avvocati hanno preso parte nel pomeriggio di ieri al convegno di studi "L'assemblea di condominio" promosso da ANACI Lecco in collaborazione con l'ordine degli ingegneri e l'ordine degli avvocati della provincia, presso l'aula magna del Politecnico.

"È per noi motivo d'onore e di soddisfazione poter contare su una così alta partecipazione a questo convegno di studi, in cui siedono allo stesso tavolo personalità del mondo giuridico, legale, tecnico ed energetico, per affrontare sotto i diversi punti di vista il grande tema del condominio. - ha esordito il presidente di ANACI Lecco Marco Bandini - Potersi confrontare, poter conoscere il diverso punto di vista sui differenti aspetti dell'"universo condominio" è essenziale per riuscire ad affrontare le nuove sfide che essere amministratori di condominio oggi pone”.

A sottolineare il ruolo proposito di ANACI Lecco è stato il Sindaco di Lecco, Virginio Brivio: "Con ANACI stiamo muovendoci su due importanti filoni. Da un lato consolidare il rapporto di collaborazione valorizzando la capacità di trasmissione di informazioni da e verso i condomini degli amministratori su aspetti quali il risparmio energetico e la gestione dei rifiuti. Dall'altro, a partire dal Tavolo sulla Casa, trasformare il condominio da un luogo di conflittualità in uno spazio sociale, un ambito di incontro e di reciproca attenzione, migliorando la qualità della vita anche attraverso strumenti e funzioni quali la badante di condominio".
Del valore di una collaborazione tra professionisti di materie differenti ha parlato il presidente dell'ordine degli ingegneri Antonio Molinari, ricordando anche il protocollo nazionale siglato tra ANACI e l'ordine degli ingegneri qual è possibile ambito di collaborazione, mentre Vico Valassi, presidente di Univerlecco, si è soffermato sul l'importanza di creare una piattaforma di conoscenze e sinergie tra mondo delle professioni, mondo della ricerca e mondo dell'impresa, con l'obiettivo di valorizzare le eccellenze che operano nel mercato, a cominciare dal grande capitolo delle ristrutturazioni del patrimonio immobiliare edificato.

"La mia presenza quest'oggi è la conferma della volontà del tribunale di Lecco di partecipare attivamente alla vita del territorio in cui è inserita l'istituzione giudiziaria. L'esercizio della giurisdizione è infatti frutto di una coralità di impegni che richiama tutte le realtà istituzionali e private che operano in un territorio come questo, estremamente vivace, che mostra un altissimo tasso di partecipazione e di civismo. - ha affermato il presidente del tribunale di Lecco, Ersilio Secchi - Lecco è una comunità all'avanguardia, che deve salvaguardare se se tessa e la propria ragion d'essere, anche a fronte di tutti i propositi di riorganizzazione territoriale. Una realtà territoriale come quella lecchese non è solo una espressione geografica ma anche di vita partecipata, che deve avere il giusto orgoglio per difendersi”.

Il convegno di studi si è sviluppato quindi su due sessioni, coordinate dall'avv. Eugenio Antonio Correale, direttore del Centro Studi ANACI Lombardia. La prima, con taglio giuridico, ha visto gli interventi, oltre che del presidente del Tribunale di Lecco, anche dei magistrati Giacomo Rota e Carlo Stefano Boerci; la seconda, con taglio più tecnico, ha visto gli interventi del prof. Ing. Antonio Migliacci, dell'ing. Antonio De Marco, dell'arch. Ferruccio Favaron e dell'arch Annalisa Galante.
In occasione del convegno è stata anche presentata la nuova rivista bimestrale online di ANACI Lecco, dal titolo "Building & Management", frutto del lavoro del Centro studi ANACI Lecco, coordinato dall'avvocato Laura Torri, che vede il contributo di un pool di affermati professionisti lecchesi con esperienza e competenza specialistica nell'ambito del condominio. La rivista è gratuitamente scaricabile dal sito: www.anacilecco.it.