20160620

A Luca Corti della “Bottega dell’Arte” l’estemporanea di Alserio

di Silvano Valentini
Luca Massimo Corti, associato alla “Bottega dell’Arte” di Missaglia, ha vinto, per quanto riguarda la sezione adulti dai 18 anni compiuti in avanti, la trentacinquesima edizione del concorso di pittura estemporanea “Coloriamo Alserio”, promossa dall’Amministrazione comunale e dalla Biblioteca e che si è svolta, appunto ad Alserio in provincia di Como, domenica 19 giugno, con un’opera che rappresenta in modo molto moderno un cigno, animale di casa sulle sponde dell’incantevole lago sul quale si affaccia il paese (vedi foto, da sinistra, dell’autore, della sua opera e del lago).

Al secondo posto della classifica riservata agli adulti la giuria, composta dalla scultrice Simona Corbetta, dalla giovane Alice Tagliabue, dall’assessore Antonino Tramontana, dal presidente della Biblioteca Edoardo Gerosa (da sinistra nella foto con il sindaco Stefano Colzani al microfono e sulla destra Gisella Colombo, principale organizzatrice, con il pittore Sergio Colombo, del concorso) e da Silvano Valentini, ha premiato l’acquerello di Raffaele Francomano, presidente dell’Associazione artistico-culturale Arteinsieme “Angelo Bartesaghi” di Paina di Giussano, presente con un’esposizione collettiva nella struttura polivalente.
Al terzo posto si è classificato Cesare Canali di Oggiono, mentre sono state segnalate le opere di Bartolomeo Spanò e di Luisa Pozzi e la giuria popolare ha scelto come migliore il lavoro di Alessandro Mornata.


Per quanto riguarda invece la sezione riservata ai giovani dai 9 ai 17 anni, il primo premio è stato assegnato a Elisa Lanfranchi, il secondo premio a Marisol Fugazzi, in entrambi i casi di quarta classe della scuola primaria, e il terzo premio ad Aronne Plauteri di 17 anni, con una segnalazione per Gabriele Mornata.