20160606

Marco Busoni della “Bottega dell’Arte” in mostra a Villa Scaccabarozzi di Velate


di Silvano Valentini
Marco Busoni, presidente e maestro di pittura della ”Bottega dell’Arte” di Missaglia con sede in Via Corte di Barriano 28, sarà a Villa Scaccabarozzi di Velate con 40 opere in esposizione da sabato 11 a domenica 19 giugno, con inaugurazione ufficiale della mostra sabato 11 giugno alle ore 17,00, in un evento patrocinato dal Comune di Usmate Velate (Monza e Brianza), dove l’artista risiede con la famiglia.

Marco Busoni, che ha esposto negli anni scorsi con positivi riscontri mediatici e di critica in Italia e in Francia, dal Louvre a Parigi alla Provenza, è un pittore, oltre che stimato fotografo, dalle multiformi caratteristiche tecniche e tematiche, con opere di grande originalità e dalle intense emozioni, molto apprezzate, soprattutto le sue caratteristiche sirene ma non solo, in Italia e all’estero, tant’è vero che la sua tela “Orizzonte brianzolo” è stata recentemente richiesta da uno studio di architettura americano tramite la galleria londinese “Saachi” e una sua tipica sirena è stata utilizzata per una vetrata all’Hotel Renaissance ad Amburgo in Germania.

Al centro dei suoi lavori c’è sempre la luce e gli effetti che essa produce sulla realtà e sui soggetti che la percepiscono, tanto da tenere lo scorso anno su queste specifiche tematiche un corso di successo, molto seguito da un numeroso e attento pubblico, presso i locali missagliesi della “Bottega dell’Arte”.
Fra i suoi temi più amati, tutti realizzati sempre con la stessa alta qualità tecnica ed espressiva, annoveriamo i paesaggi, le composizioni floreali, le figure umane e, come si diceva, le sue singolari sirene, oltre a una struggente dodicesima stazione della Via Crucis (Gesù muore sulla croce) per la chiesa di Saint Merry a Linas in Francia.

Per quanto riguarda gli orari dell’apertura al pubblico, a ingresso libero, la mostra sarà visitabile fino a domenica 19 giugno nelle sale della prestigiosa Villa Scaccabarozzi di Velate, il sabato e la domenica dalle ore 10,00 alle 12,00 e dalle 14,30 alle 19,00, nei giorni infrasettimanali invece dalle ore 16,00 alle 19,00.