20160821

Casa Italia, quel capolavoro di luci olimpioniche che sono state anche la bandiera lecchese della Nordgas di Costa Masnaga con l'illuminazione Led



di Gianni Riva
COSTA MASNAGA - Si spegne la luce su Casa Italia dell'Olimpiadi 2016 a Rio de Janeiro. La Casa Azzurra  ha avuto l'illuminazione da parte dei Led lecchesi prodotti della Nordgas di Gianmario Invernizzi di Costa Masnaga. La luce lecchese ha illuminato  le strutture esterne e dei giardini della location (Casa Italia)per i collegamenti esterni e dirette delle varie emittenti televisive (Rai, Mediaset, Sky Europe). I Led hanno creato uno show, la luce è diventata una vera emozione e spettacolo apprezzato da tutti non solo per gli atleti azzurri.  Con un proiettore allo Xenon ad altissima potenza per esterni  da 72 mila watt, capace di produrre un fascio di luce visibile fino a 15 km di distanza, la rinata Space Cannon con il nuovo brand SNe ha partecipato  ai giochi olimpici  La SNe, brand di Nordgas di Costa Masnaga, illumina con i suoi Led  il monumento di San Nicolò patrono di Lecco. La nuova luce al led consente un risparmio energetico, ma soprattutto una valorizzazione in questo caso  della statua dedicata al Santo Patrono di Lecco  "La nostra società è nata e prosegue la sua attività nom solo nel territorio lecchese - sottolinea Gianmario Invernizzi della SNe di Nordgas - e l'essere stati protagonisti con i nostri Led nel lontano Brasile per dar luce a Casa Italia ci ha riempito di gioia. Un premio per la nostra attività nella produzione dei Led. Abbiamo anche gioito per i successi dei nostri atleti azzirri per le medaglie vinte. Ma se posso dire una medaglia pregiata simbolica l'abbiamo vinta anche noi grazie ai nostri Led".