20161024

All'Ospedale in mostra l'artigianato e i lavori degli studenti dell'Artistico




Il Gruppo Giovani di Confartigianato Imprese Lecco – nell’ambito delle attività di solidarietà sociale attuate dall’associazione lecchese degli artigiani - per il secondo anno rinnova il proprio impegno a fianco del dipartimento di Medicina trasfusionale dell'Ospedale Manzoni.
Per promuovere l’iniziativa, la hall dell’ospedale ospiterà fino al 28 ottobre la mostra fotografica “L’artigianato scorre nel tempo” che racconta l’artigianato di oggi con uno sguardo al mondo di ieri, accanto ad una serie di bozzetti creati dagli studenti del Liceo Artistico “Medardo Rosso”, ai quali è stata affidata l’ideazione del biglietto di auguri di Confartigianato Lecco per il Natale 2016.
 
All'inaugurazione, avvenuta sabato mattina, hanno preso parte il vicesindaco di Lecco Francesca Bonacina, il dott. Daniele Prati, primario di Medicina trasfusionale, il professor Mario Carsaniga con gli studenti dell'Artistico, il presidente di Confartigianato Imprese Lecco Daniele Riva, il presidente del Gruppo Giovani Flavio Bassani, il segretario generale Vittorio Tonini. 
Il ricavato della vendita dei biglietti natalizi andrà a sostenere un’indagine sulla diffusione del virus dell’epatite E, condotta dall’equipe guidata dal dottor Daniele Prati, primario di Medicina trasfusionale: “Obiettivo del progetto - spiega il dottor Prati - è valutare la prevalenza dell’infezione del virus dell’epatite E nei donatori di sangue della nostra zona, al fine di controllare il rischio di trasmissione e la sicurezza del sangue trasfuso. Attraverso l’incrocio di questi dati con quelli disponibili a livello europeo sarà possibile condurre studi per migliorare l’identificazione degli agenti infettivi ed eventualmente predisporre sistemi diagnostici in grado di prevenire la diffusione” 

 “Siamo fieri di essere protagonisti in un progetto importante per la salute della comunità.  – ha commentato Flavio Bassani, presidente dei giovani imprenditori di Confartigianato Lecco – Il Gruppo Giovani è da sempre impegnato in attività di solidarietà, con la convinzione che la missione più importante, anche per un’associazione legata al mondo economico, sia lo sviluppo e la tutela del tessuto sociale”. 
“Stiamo affrontando una fase di ripensamento sugli assetti locali - aggiunge Daniele Riva, presidente di Confartigianato Lecco – ed è fondamentale rinsaldare modelli di rete con il territorio, lavorando alla costruzione di robuste sinergie con i suoi attori sociali. Quest’iniziativa è un esempio di proficua  collaborazione tra i mondi dell’economia, della sanità e della scuola”.