20161109

Le “Percezioni Pittoriche” di Mafino a Besana da sabato 12 novembre


di Silvano Valentini
Evento artistico di tutto rispetto a Besana in Brianza, presso il Padiglione neoclassico di Villa Filippini, da sabato 12 novembre, con inaugurazione alle ore 16.00, fino al 4 dicembre, con 54 dipinti di Beniamino Coluccelli, in arte Mafino, di Usmate con Velate, per la personale dal titolo “Percezioni Pittoriche”, personalissime e interessanti interpretazioni pittoriche, fortemente espressive,
di altrettante poesie di Aligi Sassu, il quale, diversamente da quanto pensano in tanti, non era solo un geniale artista, pittore e scultore, ma anche un raffinato poeta, le cui liriche sono state scritte dall’autore dal 1936 al 1997 e poi pubblicate nel 1998 nella raccolta “Silenzi d’Amore”.
Per quanto riguarda Mafino, nato il 24 giugno 1953 ad Ascoli Satriano in provincia di Foggia, protagonista di mostre di successo su Cesare Pavese, Pablo Neruda e tanti altri, è autore, per l’occasione, di un’intima e vibrante partecipazione “empatica” e di un’intensa e personalissima esegesi interpretativa delle liriche di Aligi Sassu.
Tutto questo, secondo la critica d’arte, concretizzato in una serie di opere pittoriche di alto livello artistico e di gradevole fruizione “concettuale”, vale a dire non solo oggetto di un semplice godimento estetico più o meno fugace ed esteriore da parte nostra, alla maniera dell’arte visiva di una volta, bensì, come da tempo richiede a gran voce un ideale statuto dell’arte contemporanea, un più dialettico soggetto-oggetto mentale ed emozionale, capace di incidere sui nostri più profondi sentimenti e sulle nostre più radicate convinzioni esistenziali e sociali.
L’iniziativa di Besana in Brianza è dovuta all’Associazione Amici dell’Arte di Aligi Sassu, guidata dal presidente Rodolfo Massey e da Carlos Julio Sassu Suarez, e si svolgerà, come detto, nel Padiglione neoclassico di Villa Filippini di Besana in Brianza (MB) in Via L. Viarana, 16, con ingresso libero, il sabato e la domenica dalle ore 10.00 alle 12.00 e dalle 15.00 alle 18.00, il venerdì 25 novembre dalle 10.00 alle 18.00 e nei giorni feriali solo per gruppi e scuole su appuntamento