20161212

Altra sconfitta per il Lecco. Troppo esperto il Darfo Boario che si impone per 3-0. I blucelesti sono all'ultimo posto

Servizio fotografico di Alessio Corti 



di Gianni Riva
LECCO - Ultimo posto in classifica per il Calcio Lecco. Nella 16ma giornata d'andata del girone B della Serie D i blucelesti al Rigamonti.Ceppi hanno perso 0-3 contro i neroverdi del Darfo Boario che hanno fatto poca fatica per aver raione dei padroni di casa.
Se il collettivo di casa. ornai composto da giovani, gli ospiti hanno avuto ragione per la loro esperienza. Comunque onore ai giovani di casa per l'impegno profuso in campo davanti a circa 300 persone. La società Calcio Lecco è al suo completo fallimento ma fino alla fine del torneo può giocare, La situazione in casa  della città capoluogo sta subendo un grosso danno d’immagine, ma l’amministrazione comunale non ha possibilità di intervento perché la squadra appartiene a una società privata. La cronca della partita vede già nel suo avvio .il Darfo Boario ben messo in campo ma con il Lecco bravo con i suoi giovani molto attento.  Al 44mo occasione del Lecco che sfiorava il gol in contropiede con Fiore: na il portiere Tognazzi negava il vantaggio.

 Gol mancato gol subito.. Un minuto dopo i blucelesti si facevano cogliere impreparati subendo la rete di Spampatti che portava il Darfo Boario all'1-0 prima del riposo. Alla ripresa delle ostilità ospiti sull'acelleratore.  Il Darfo Boario al 12mo ’ grazie alla rete di Zanardini andava sul 2-0.  Nel finale c’è gioia anche per il bresciano Ghidini che con un tiro  da fuori area sorprendeva  Salvatori per la rete che valeva il 3-0. Da segnalare che nella squadra di casa ha giocato il sedicenne attaccante Andrea Casarotti. Ora per il nuovo allenatore del Lecco "Bebeto" Bertolini (ex giocatore del Lecco) che ha preso il posto di nister Cuoghi il compito, con la sua pattuglia di giovani, è quello di lottare per non retrocedere, Sarebbe un altro colpo al cuore per i tifosi blucelesti in una stagione agonistica già difficile prima d’iniziarla.