20170409

L’Europa fiorisce a Cervia


“L’Europa fiorisce a Cervia”, questo il tema scelto per la 45^ edizione di Cervia Città Giardino -Maggio in Fiore. La più grande mostra d’arte floreale d’Europa, a Cervia da maggio a settembre, torna con tante novità, a partire dagli eventi, che si moltiplicano e che renderanno il mese di maggio il più profumato e il più vivo per Cervia, Milano Marittima, Pinarella e Tagliata. 

Al via il fine settimana del 5, 6 e 7 maggio, con “Barche Fiorite”, un nuovo format voluto dal Comune di Cervia, in collaborazione con l’Associazione Compagnie Carriste di Ventimiglia. Si tratta di una assoluta novità che colpirà sia per aspetto scenografico, che per il messaggio. 
Il canale di Cervia sarà infatti un palcoscenico naturale di fiori allestito dagli esperti “infioratori” di Ventimiglia con migliaia di petali e corolle colorate, che addobberanno tre barche storiche e che lanceranno un messaggio di speranza, nel nome dell’Europa. La realizzazione si svilupperà in 14 pannelli infiorati con la tecnica “a mosaico”. Verranno rappresentati la Bandiera europea, lo stemma della città di Cervia e quello di Ventimiglia, ma non solo. Saranno oltre 10.000 le corolle di fiori impiegate, con sfumature di colori e aromi intensi, per un effetto scenografico emozionante. Verranno allestite tre barche storiche della flotta cervese, la Tre Fratelli, il Caporale e Virginia, in collaborazione con il Circolo Nautico di Cervia e il Consorzio Cervia Centro.
Negli stessi giorni il centro storico di Cervia sarà inoltre protagonista di “Verde Mercato”,uno spazio commerciale all’aria aperta per gli appassionati del verde. Si potranno comprare piante e fiori, bonsai, piante grasse, prodotti naturali, ma anche terrecotte, vasi, arredo, prodotti di erboristeria e naturali. In contemporanea si volgerà un’estemporanea d’arte, con i pittori dell’associazione “Cervia Incontra l’Arte”.

Il 13 e 14 maggio sarà poi la volta di “Primavera in Bonsai”, che invaderà i Magazzeni del Sale Torre, con una mostra di bonsai unica nel suo genere. Sono previsti workshop a cura dell’Associazione “Cervia Bonsai” e del Coordinamento Emilia Romagna San Marino (CERSM).

Al via poi il concorso“Vetrine fiorite”, una sfida fra i negozianti del centro di Cervia e di Milano Marittima, che si inventeranno vetrine e spazi verdi per far innamorare i propri ospiti. Dalle vetrine fino alle ricette a tema e ai cocktail, sarà un mese di maggio davvero per tutti i gusti. Al via poi un format fotografico, la cui premiazione avverrà a settembre. Queste iniziative nascono in collaborazione con il Consorzio Cervia Centro e la Proloco di Milano Marittima.









Il tutto in previsione del momento più bello per la città, il 26 maggio, quando verrà inaugurata la 45^ edizione di Cervia Città Giardino - Maggio in Fiore, una manifestazione che è cresciuta negli anni e che oggi può vantarsi di essere la mostra d’arte floreale più grande d’Europa, con oltre 60 fra città, enti, associazioni e aziende partecipanti, provenienti dall’Europa e dal Canada. Il tema del concorso floreale è “L’Europa fiorisce a Cervia”La Città Giardino per eccellenza è infatti certa che i fiori e l’arredo urbano siano sinonimo di pace e di amicizia fra i popoli. Per questo Cervia non ha mai abbandonato la sua intuizione originale, quella nata nel 1972, di ospitare ogni anno nel mese di maggio, architetti, direttori e tecnici del verde che si danno appuntamento a Cervia per fare gesti semplici, ma di grande valore simbolico. Mettere a dimora una nuova pianta e allestire un giardino bello e profumato rendono più confortevole l’ambiente urbano e la vita. Ogni anno vengono utilizzate oltre 350.000 piante di fiori e migliaia di metri quadrati di tappeto erboso.  

“Questa dedicata all’Europa – dichiarano Luca Coffari, sindaco di Cervia e  Riccardo Todoli, delegato al verde pubblico – è un’edizione importante, con numerose novità. Come sempre i migliori maestri giardinieri d’Europa si confronteranno a Cervia, per trovare soluzioni innovative e di grande impatto scenografico. Abbiamo scelto il tema dell’Europa, perché siamo convinti che il verde pubblico debba essere sinonimo di pace e di accoglienza e non c’è dubbio che questi siano valori fondativi dell’Europa”.  
D’altra parte 45 anni fa, quando Germano Todoli e gli amministratori di allora pensarono questa manifestazione lo fecero proprio con lo spirito di accogliere a Cervia altre città italiane ed internazionali che in questa città potessero trovare una “seconda Patria”. Ne è nato un evento che da allora si rinnova ogni anno e che oggi è in grado di portare a Cervia oltre 60 realtà internazionali con i loro architetti, direttori e tecnici del verde, che sanno rendere le città più belle e più vivibili. 
Cervia è riconosciuta nel mondo proprio per questa sua caratteristica, tanto da aver ricevuto numerosi riconoscimenti internazionali, tra i quali, il primo premio al concorso mondiale International Challenge of Communities in Bloom, con una menzione speciale per i “Giardini internazionali” (2015), la medaglia d’oro al concorso europeo “Entente Florale Europe” (2008) , oltre al primo premio “La città per il verde” (2003), il primo premio al concorso “Comuni Fioriti” (2007) e negli ultimi anni la Medaglia del Presidente della Repubblica quale Premio di rappresentanza.